English中文DeutschEspañolFrançais日本語한국어Portuguêsру́сскийNederlands

Spesso, chi viaggia per lavoro si fa aiutare nell’organizzazione dei propri soggiorni dagli agenti di viaggio, i quali finora non hanno potuto godere di canali ottimali per prenotare gli alloggi di Airbnb. È per rispondere a questa esigenza – e poiché crediamo sia importante che sappiate sempre chi sta prenotando e chi sta organizzando un soggiorno nel vostro alloggio – che abbiamo introdotto un nuovo sistema di prenotazione per i viaggi di lavoro, semplice e immediato sia per gli host che per chi prenota. Non solo, ma siamo anche lieti di annunciare che i dipendenti delle società che hanno aderito, come Google e Amazon, possono già diventare ufficialmente degli agenti di prenotazione e quindi prenotare dei soggiorni per i loro colleghi.

Di seguito potete trovare le informazioni più importanti sui viaggi di lavoro di Airbnb, e di conseguenza avere un’idea più precisa di come gestirli al meglio:

  • Saprete sempre chi sta soggiornando nel vostro alloggio e chi ha aiutato i vostri ospiti a prenotare. Sia gli ospiti che gli agenti di prenotazione devono avere degli account Airbnb, in modo che voi possiate visualizzare i loro profili. Ecco cosa vedrete quando un agente di prenotazione invierà una richiesta per conto di un collega:HostEmail-Booking-confirmed-IT
  • Potrete comunicare sia con l’ospite che con l’agente di prenotazione. Nelle conversazioni, ogni persona verrà identificata in quanto host, ospite o agente di prenotazione. Tutti saranno in grado di visualizzare i dettagli del viaggio, apportare modifiche alla prenotazione e scambiarsi dei messaggi.
  • Sarete coperti dalla Garanzia host e dalla Protezione assicurativa host, poiché le prenotazioni effettuate da un agente di prenotazione per conto terzi vengono da noi trattate come qualsiasi altro soggiorno. Come sempre, affinché possiate beneficiare di questi due programmi, è fondamentale gestire l’intero processo di prenotazione su Airbnb.
  • Gli ospiti devono soddisfare i vostri requisiti di identificazione. Anche nel caso in cui non abbiate selezionato l’opzione per ricevere esclusivamente ospiti che abbiano completato il processo di identificazione, gli ospiti che hanno ricevuto aiuto durante la fase di prenotazione del loro viaggio dovranno fornire delle verifiche del profilo come qualsiasi altro ospite di Airbnb. Il nostro obiettivo è quello di assicurarci che ogni viaggiatore presente sulla nostra piattaforma abbia un profilo valido, e che di conseguenza voi abbiate sempre a disposizione tutte le informazioni necessarie per ospitare in tutta sicurezza.
  • Tutti gli ospiti devono seguire le vostre regole della casa. Prima di confermare la prenotazione, l’agente dovrà accettare le regole del vostro alloggio per conto dell’ospite. Quest’ultimo le riceverà nell’email di conferma e sarà tenuto a seguirle.

Quando ospitate un viaggiatore nel vostro alloggio gli permettete di sentirsi a casa, anche se si trova in trasferta di lavoro.  E, poiché questi tipi di viaggi avvengono durante tutto l’anno e sono spesso infrasettimanali, essi si integrano perfettamente alle prenotazioni che ricevete per il weekend o le vacanze estive. A proposito: gli annunci che mostrano il simbolo Business Travel Ready ricevono mediamente il 10% di prenotazioni in più da chi viaggia per lavoro.