English — Español — 中文 —  DeutschFrançais — Italiano — 日本語 — 한국어 — русский — Português — Nederlands

Come parte del processo volto alla creazione di un mondo dove tutti possano sentirsi a casa ovunque, ora è possibile aggiungere caratteristiche di accessibilità alle esperienze. Ecco alcuni consigli, studiati in collaborazione con i nostri partner no-profit, che ti aiuteranno a fare i primi passi per aggiornare le impostazioni della tua esperienza. All’inizio gli ospiti non potranno visualizzare questi aggiornamenti, ma in futuro avranno modo di effettuare ricerche in base a queste caratteristiche per capire se la tua esperienza è adatta a loro.

Le caratteristiche di accessibilità si suddividono in tre categorie: caratteristiche ambientali, caratteristiche di comunicazione e altre caratteristiche. Ti verrà chiesto di aggiungere una descrizione a ogni elemento selezionato per spiegare in che modo ciascuno di essi vada interpretato per la tua esperienza specifica. 

Caratteristiche ambientali 

Si riferiscono ai luoghi in cui si svolge la tua esperienza. 

  • Bagno accessibile
    Comunica l’eventuale presenza di un bagno privo di gradini e con ampio spazio di manovra per una sedia a rotelle. Evidenzia eventuali caratteristiche aggiuntive, come la presenza di maniglioni per i servizi igienici, un pulsante di emergenza a tirante o coperture dei tubi del lavandino per prevenire ustioni.
  • Posto auto per disabili
    Comunica il numero di posti auto disponibili per disabili (larghi almeno 2,5 metri) e la relativa distanza dal luogo d’incontro dell’esperienza. Qualora fossero presenti navette o mezzi pubblici, fai sapere agli ospiti se questi veicoli sono accessibili.
  • Terreno prevalentemente pianeggiante o livellato
    Valuta le strutture e i percorsi in cui si svolge la tua esperienza. Per aggiungere questa caratteristica, le porte e i corridoi devono essere larghi almeno 82 centimetri e trovarsi su una superficie stabile, antiscivolo, priva di gradini e senza la minima pendenza.
  • Non sono presenti scale o gradini
    Se la tua esperienza si articola in più luoghi, tieni a mente eventuali gradini lungo il percorso e offri informazioni dettagliate. Fai sapere agli ospiti se hai bisogno di ricevere in anticipo informazioni sulle loro esigenze o se gli ascensori hanno limitazioni di dimensioni o di peso.
  • Ampio ingresso
    Puoi aggiungere questa caratteristica se gli ingressi e i corridoi sono privi di gradini e larghi almeno 82 centimetri, così da consentire l’accesso alle sedie a rotelle.

Caratteristiche di comunicazione

Si riferiscono alle opzioni di comunicazione che sei in grado di offrire per la tua esperienza. 

  • Tecnologia assistiva
    Fai sapere agli ospiti che tipo di tecnologia metti a disposizione, come servizi ausiliari o sistemi audio per ospiti non udenti o ipoudenti.
  • Informazioni audio o verbali
    Fai sapere se sono disponibili comunicazioni verbali, Braille o informazioni audio per gli ospiti non vedenti o ipovedenti.
  • Facilitazioni per ipoudenti e non udenti
    Evidenzia tutte le caratteristiche o i metodi di comunicazione (come pronuncia scandita, riduzione quasi totale del rumore di fondo, buona illuminazione per la lettura delle labbra) che ti consentono di comunicare con ospiti non udenti o ipoudenti.
  • Lingua dei segni
    Se disponibile, fai sapere agli ospiti se è di livello base o avanzata e di quale lingua dei segni si tratta (American Sign Language, British Sign Language e così via).
  • Segnaletica visibile
    Le informazioni scritte saranno disponibili in caratteri grandi o in Braille? Dare informazioni chiare e di facile lettura in anticipo può aiutare gli ospiti a capire cosa succederà.

Altre caratteristiche

Si tratta di altre caratteristiche di accessibilità che potrebbero essere rilevanti per la tua esperienza. 

  • Attrezzatura adattiva
    Fai sapere agli ospiti se disponi di attrezzature modificate o specifiche, come sedie a rotelle da tennis, paranchi o ascensori Hoyer, che permettono a tutti di prendere pienamente parte all’attività.
  • Pause
    Pianificare pause frequenti, con posti a sedere disponibili, può aiutare gli ospiti con disabilità a elaborare ciò che sta succedendo, rilassarsi e riposare.  
  • Guida visiva designata
    Fornisci dettagli su come richiedere una guida individuale o di gruppo per aiutare gli ospiti non vedenti o ipovedenti a muoversi.
  • Fila minima o non presente
    Specifica quando sono previsti tempi di attesa minimi o ridotti in fila. Ove possibile, attieniti al programma pianificato per evitare di generare stress o ansia negli ospiti abituati a routine.
  • Spazio tranquillo per rilassarsi
    Alcuni ospiti potrebbero aver bisogno di uno spazio poco illuminato e tranquillo per riprendersi da situazioni che considerano troppo stimolanti o faticose. Offri informazioni dettagliate su questo spazio e in quali fasi dell’esperienza è disponibile.
  • Frigorifero
    Fai sapere agli ospiti se c’è un frigorifero o un sistema di refrigerazione a cui possono accedere facilmente: questa caratteristica può essere utile agli ospiti che seguono diete speciali o prendono farmaci che devono essere mantenuti a temperature più basse.

Aggiungendo caratteristiche di accessibilità alla pagina della tua esperienza, mostrandoti flessibile e incoraggiando i potenziali ospiti a segnalarti eventuali problemi di accessibilità, farai sapere loro cosa aspettarsi e li aiuterai a sentirsi i benvenuti.