EnglishEspañol中文DeutschFrançaisItalianoPortuguês日本語한국어 русский

Vogliamo mettere a disposizione degli host tutti gli strumenti necessari per ospitare in modo sicuro durante questa situazione senza precedenti. Abbiamo preparato queste linee guida per aiutarti a pulire e igienizzare i tuoi alloggi e gli spazi che gestisci, nonché qualsiasi attrezzatura che fornisci agli ospiti nel corso della tua Esperienza. Assicurati inoltre di consultare e seguire eventuali altre raccomandazioni fornite dal Governo o dalle autorità sanitarie della tua area geografica.

Il processo di pulizia in 5 fasi

Il processo di pulizia in 5 fasi è un insieme di indicazioni sul tema che tutti gli host devono rispettare tra ogni sessione delle Esperienze, oltre alle linee guida e alle leggi locali di riferimento.

  1. Prepara l’occorrente e arieggia lo spazio prima di pulire. 
  2. Pulisci ogni area rimuovendo polvere e sporco.
  3. Igienizza tutte le superfici ad alto contatto, gli elettrodomestici e le attrezzature.
  4. Controlla che lo spazio sia stato pulito e disinfettato a fondo.
  5. Riassetta lo spazio per il prossimo ospite e riforniscilo di nuovi prodotti.

La differenza tra pulire e igienizzare

Partiamo dalle basi: prima di accogliere gli ospiti è essenziale pulire e igienizzare il tuo spazio ed eventuali attrezzature. La pulizia e l’igienizzazione sono due passaggi distinti ed è importante che vengano effettuati nel giusto ordine.

  • Per pulizia si intende la rimozione di germi e sporco dalle superfici. È ciò che fai, per esempio, quando utilizzi una spugna imbevuta di detergente per pulire il piano di lavoro o i fornelli della cucina.
  • Per igienizzazione si intende invece la riduzione del numero di germi e batteri tramite l’utilizzo di sostanze chimiche. È ciò che fai quando, ad esempio, tratti le superfici ad alto contatto, come le maniglie delle porte, i giubbotti di salvataggio, le attrezzature sportive e gli elettrodomestici da cucina, con un prodotto disinfettante. 

Fase 1: prepara

Arieggia gli ambienti prima di pulire

  • Autorità di regolamentazione come l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e i Centri statunitensi per la prevenzione e il controllo delle malattie consigliano di aprire porte e finestre che danno all’esterno, e di usare dei ventilatori per favorire una migliore circolazione dell’aria nello spazio prima di pulire. 

Procurati i prodotti giusti per la pulizia

  • Ti consigliamo di utilizzare esclusivamente soluzioni disinfettanti e igienizzanti approvate dagli enti governativi locali preposti (per es. l’Istituto Superiore di Sanità o l’Agenzia europea per le sostanze chimiche). 

Consulta le istruzioni di sicurezza relative all’utilizzo dei prodotti chimici

  • Leggi sempre le etichette dei prodotti, che includono informazioni sui principi attivi e indicazioni sul corretto utilizzo. Per ulteriori informazioni su come leggere le etichette dei prodotti e le relative specifiche di sicurezza, consulta le autorità locali, come ad esempio il Dipartimento di sicurezza e salute sul lavoro per gli Stati Uniti e l’Agenzia europea per le sostanze chimiche per l’Unione europea.

Lavati le mani per almeno 20 secondi con acqua e sapone 

  • Se non ti è possibile, utilizza un igienizzante per le mani che contenga alcol almeno al 60%. 

Indossa dispositivi di protezione 

  • Prima di accedere allo spazio da pulire, valuta se indossare dispositivi di protezione come guanti usa e getta, camici o grembiuli e mascherine o coperture in tessuto per il viso.

Porta fuori tutta la spazzatura 

  • Iniziare con questo passaggio aiuta a evitare che i rifiuti contaminino lo spazio dopo averlo pulito. Assicurati di rivestire tutti i cestini della spazzatura con sacchetti nuovi per smaltire facilmente salviette e altri rifiuti. 

Scollega gli elettrodomestici prima di pulire

  • Ricorda di staccare la spina degli elettrodomestici prima di iniziare a pulire, per proteggere sia te che i dispositivi stessi. Anche se spento, un apparecchio resta collegato all’elettricità finché la spina non viene estratta dalla presa. In alternativa, puoi interrompere l’alimentazione dal quadro generale.

*Promemoria di sicurezza*

  • Indossa dispositivi di protezione puliti (ad esempio mascherine) prima di entrare in uno spazio. Leggi tutte le etichette di sicurezza per capire come utilizzare correttamente i prodotti chimici per la pulizia.

Fase 2: pulisci

Spolvera e passa la scopa o l’aspirapolvere sul pavimento

  • Mentre spolveri, procedi dall’alto verso il basso, per assicurarti di rimuovere qualsiasi traccia visibile di sporco. Spazza tutti i pavimenti e utilizza l’aspirapolvere per tappeti e moquette.

Lava le superfici dure con acqua e sapone 

  • Strofina le superfici con cui gli ospiti vengono a contatto per rimuovere sporco, grasso, polvere e germi. Queste includono piani di lavoro, tavoli, lavandini, armadietti e pavimenti. Quando passi lo straccio sul pavimento, inizia dall’angolo più interno della stanza e procedi verso la porta. Smaltisci poi l’acqua in un lavandino che non è ancora stato pulito.

*Promemoria di sicurezza*

  • Per prevenire la diffusione dei germi, non toccarti mai il viso mentre fai le pulizie.

 

Fase 3: igienizza

Dopo aver pulito una superficie dura, applica uno spray disinfettante 

  • Concentrati sull’igienizzazione di tutte le superfici ad alto contatto presenti nel tuo spazio (come le maniglie delle porte e gli elettrodomestici da cucina). Assicurati di igienizzare anche i dispositivi elettronici seguendo le indicazioni del produttore. 

Lascia agire il disinfettante per il tempo indicato

  • L’etichetta contiene informazioni relative al tempo che il prodotto impiega per igienizzare adeguatamente una superficie. In questo modo, le sostanze chimiche potranno eliminare il più alto numero di germi possibile.

Lascia asciugare

  • Se la superficie dovesse asciugare prima del tempo di azione indicato sulla confezione, il prodotto potrebbe non aver eliminato i patogeni come descritto sull’etichetta. Se possibile, consenti alla superficie di asciugare naturalmente.

*Promemoria di sicurezza*

  • Consulta tutte le etichette di sicurezza, che contengono indicazioni per un uso corretto dei prodotti chimici per la pulizia.

 

Fase 4: controlla

Consulta le linee guida per ogni stanza

  • Segui la checklist relativa a ogni stanza per assicurarti di pulire e igienizzare a fondo.

Assicurati di aver igienizzato tutte le superfici ad alto contatto

  • Se ti è sfuggito qualcosa, questo è il momento giusto per rimediare.

Fase 5: riassetta

Smaltisci o lava i prodotti o materiali utilizzati per la pulizia

  • Getta via i prodotti monouso come le salviette disinfettanti. Assicurati di pulire anche tutti gli altri strumenti che hai utilizzato. Lava gli stracci alla più alta temperatura consentita per il materiale di cui sono composti.

Dopo le pulizie, rimuovi in sicurezza i dispositivi di protezione

  • Smaltisci o lava i dispositivi di protezione secondo le linee guida specifiche.  

Lavati le mani per almeno 20 secondi con acqua e sapone

  • Se non ti è possibile, utilizza un igienizzante per le mani che contenga alcol almeno al 60%. 

Prepara un kit per le pulizie da lasciare a disposizione degli ospiti

  • Fornisci loro articoli per le pulizie come salviette e guanti usa e getta, spray o salviette disinfettanti, e igienizzante e sapone aggiuntivo per le mani. 

Passa in rassegna ogni stanza per assicurarti che sia pronta ad accogliere i nuovi ospiti

  • Immagina di essere un ospite che entra nel tuo spazio per la prima volta. 

Rifornisci i prodotti per la pulizia

  • Controlla sempre le date di scadenza e rifornisci eventuali prodotti terminati o scaduti, per trovarli pronti al prossimo utilizzo. 

*Promemoria di sicurezza* 

  • Conserva sempre i prodotti chimici lontano dalla portata dei bambini.

Pulizia personalizzata per stanza

Siamo consapevoli che alcune Esperienze potrebbero richiedere l’utilizzo di determinati ambienti della casa. Per ulteriori indicazioni sulla pulizia di specifiche stanze a cui gli ospiti potrebbero avere accesso, consulta questa pagina. Questa guida alle pulizie include delle checklist e ulteriori consigli su come preparare al meglio il tuo spazio. Potresti inoltre considerare di limitare l’accesso degli ospiti a determinate aree per ridurre il rischio di contagio.