English — Español — 中文 —  Deutsch — Français — Italiano — 日本語 — 한국어 — русский — Português

 

Quando scrivi l’itinerario della tua Esperienza, è importante fornire una descrizione dettagliata in modo che gli ospiti che vi partecipano sappiano esattamente cosa aspettarsi. 

La sezione Cosa faremo della pagina della tua Esperienza deve (1) comunicare esattamente come si svolgerà e ( 2) spiegare agli ospiti le modalità di partecipazione e interazione. 

Ecco alcuni errori comuni e buone prassi da tenere a mente:

 

Errori comuni

L’itinerario è vago e generico

Un esempio di cosa evitare: 

“Ti insegnerò a creare cocktail nella tua cucina utilizzando semplici tecniche, strumenti e ingredienti che troverai facilmente nel tuo supermercato o negozio di fiducia”

Qual è il problema?

In questo esempio, non è chiaro quale tipo specifico di cocktail prepareranno gli ospiti o come si svolgerà l’Esperienza nel suo complesso dall’inizio alla fine.

Questa versione può essere più efficace:

“Ti insegnerò a creare gustosi margaritas con mezcal utilizzando semplici tecniche, strumenti e ingredienti che troverai facilmente nel tuo supermercato o negozio di fiducia, il tutto dalla comodità della tua cucina.

Per prima cosa, parleremo un po’ della storia del mezcal e della regione di Oaxaca, in Messico. Poi prepareremo i cocktail insieme, passo dopo passo. Dopodiché, ti fornirò una serie di istruzioni dettagliate, così potrai stupire gli amici alla tua prossima cena”.

 

Dare agli ospiti la possibilità di scegliere tra più opzioni

Un esempio di cosa evitare:

 

    • “I tour consistono in escursioni, camminate o giri in bicicletta o tutte e tre le modalità, in base alle preferenze dell’ospite”. 
  • “I tour disponibili sono i seguenti: (1) Visita a una cascata (2) Baie nascoste e tour a piedi del villaggio storico o (3) Tour in bicicletta intorno a una diga storica”

 

Invece di offrire più opzioni non relazionate tra di loro, proponi un solo tipo di attività o tema per ogni Esperienza. Gli ospiti devono sapere esattamente cosa aspettarsi quando prenotano la tua Esperienza e dare troppa libertà di scelta genera confusione. 

Negli esempi appena citati, l’itinerario consente agli ospiti di scegliere attività che non hanno alcuna relazione tra loro, come escursioni a piedi o in bicicletta. 

Ben venga personalizzare un po’ l’Esperienza in base alle preferenze specifiche del gruppo (come il livello di abilità, le attrezzature ecc.), ma è necessario incentrarla su un’unica tematica o attività presentata in modo chiaro.

 

L’itinerario è completamente a discrezione dell’ospite

Un esempio di cosa evitare: Cuciniamo! Useremo ingredienti semplici e forniremo una guida passo passo per cucinare il pasto perfetto. Dimmi se vuoi cucinare un piatto in particolare e ti insegnerò a prepararlo!”

La cosa migliore è proporre una singola attività o tema con un programma chiaro e conciso.  Gli ospiti vogliono avere la certezza che l’host sia in grado di creare un’Esperienza curata e ben organizzata. 

Non lasciare che siano gli ospiti a decidere l’itinerario, perché a una determinata Esperienza potrebbero partecipare persone con interessi molto diversi tra loro e gli ospiti devono sapere cosa aspettarsi all’arrivo. 

Nell’esempio precedente, l’itinerario non è affatto definito e la decisione viene lasciata in mano agli ospiti. 

Buone prassi

Definisci chiaramente il tuo itinerario dall’inizio alla fine

Un ottimo esempio: airbnb.com/experiences/1691219 

“Inizierò con alcuni dettagli su di me, sul mio percorso personale e sulla mia passione il giardinaggio. Illustrerò quindi ai partecipanti i passi corretti da seguire per la coltivazione delle piante da appartamento. Non ci occuperemo di giardinaggio all’aperto né di piante commestibili. 

Presenterò con dovizia di particolari i vari tipi di piante, dal ficus lyrata alla monstera, dalle piante grasse ai cactus, e i modi migliori per potarle. Parleremo dei vasi più indicati, della quantità di acqua necessaria e di come e quando innaffiarle. 

Poi vedremo come trasferire il germoglio dall’acqua alla terra una volta che le radici si saranno sviluppate. E per concludere, risponderò a tutte le domande per chiarire eventuali punti che non abbiamo toccato durante la lezione”.

Può essere utile utilizzare una sorta di scaletta per definire in modo dettagliato ciò che gli ospiti devono aspettarsi dall’inizio alla fine. Nell’esempio precedente, si mette in risalto l’inizio, lo svolgimento e la conclusione in modo chiaro e accurato per far sapere esattamente agli ospiti cosa aspettarsi. Ricorda che non esiste un solo modo per scrivere un itinerario. Ecco un ottimo esempio di itinerario strutturato in più sezioni anziché in un paragrafo standard.

 

Scegli un solo tipo di attività o tema per la tua Esperienza

Un ottimo esempio: airbnb.com/experiences/1654079 

Racconto storie ed eseguo le mie composizioni alla chitarra, accompagnate da una voce jazzata. Il mio genere musicale è indie-folk con un tocco di blues. Ci sarà anche tempo per porre domande di carattere musicale, sulla creatività o su come si vive in Islanda. Avendo lavorato come guida turistica per 7 anni, accompagnare gli ospiti in un viaggio che collega la musica e la mia vita alla cultura islandese e alle sue peculiari tradizioni locali è la mia specialità… 

Il programma cambia ogni mese in modo che possiate tornare e rivivere l’esperienza con nuove canzoni e nuove storie.

APRILE 2020

Canzoni e storie sull’Islanda, sulla creatività e su mia nonna svedese.

MAGGIO 2020

Canzoni e storie su Nina Simone, Berlino e mia nonna islandese”.

Cerca di attenerti a un solo tipo di attività o a un tema piuttosto che lasciare scegliere agli ospiti tra una serie di proposte non correlate tra loro. Nell’esempio precedente, il tema è un’esibizione musicale intima all’interno di una casa islandese. L’Esperienza si può personalizzare un po’. In questo caso, l’host offre una programmazione mensile delle selezioni musicali, in modo che gli ospiti sappiano esattamente cosa aspettarsi quando prenotano in un determinato mese.

 

In definitiva, un itinerario chiaro e accurato non solo facilita la presentazione dell’Esperienza, ma è anche fondamentale per il buon esito della stessa.