English中文DeutschEspañolFrench 日本語한국어Portuguêsру́сский Nederlands

 

Avete mai desiderato diventare host di Airbnb ma non sapete da dove cominciare? Beh, siete nel posto giusto! Per aiutarvi a muovere i primi passi nel mondo dell’ospitalità, di recente abbiamo chiesto ai nostri host più esperti quali sono gli aspetti che avrebbero voluto conoscere prima di dare il benvenuto ai loro primi ospiti. Ecco che cosa ci hanno risposto.

Creare delle aspettative

Le persone ospitano per le ragioni più disparate. Alcuni host utilizzano i loro guadagni per pagare le bollette, per partire in vacanza o per mettere da parte qualche risparmio. Altri host desiderano incontrare persone nuove, condividere delle storie e far vivere ai viaggiatori esperienze uniche offrendo la prospettiva di chi vive nel luogo visitato. Prima di creare un profilo, bisogna pensare al perché si vuole ospitare e condividere quelle aspettative con i propri vicini e con le altre persone che vivono con voi. Questo include comunicare la frequenza con la quale si intende ospitare, creare delle regole della casa che tutti gli ospiti dovranno rispettare e leggere attentamente le nostre risorse che garantiscono affidabilità e sicurezza, come la Garanzia Host fino a 800.000 € e la Protezione Assicurativa Host fino a 1.000.000 $.

Creare il profilo

Ora che conoscete la ragione che vi porta a ospitare, è giunto il momento di creare il vostro profilo. Sebbene a certe persone non piaccia parlare di sé, questa è l’occasione giusta per mettersi in mostra creando un profilo dettagliato che possa fare un’ottima prima impressione. Condividete delle informazioni come la vostra città e aggiungete i vostri hobby, i vostri film, i vostri piatti e gruppi musicali preferiti. In questo modo è possibile iniziare a stringere un legame con un potenziale ospite e accrescere le probabilità che questa persona prenoti il vostro alloggio. Ricordatevi di essere spontanei e di descrivervi come quando incontrate una persona per la prima volta. Oltre a una descrizione scritta, non scordatevi di caricare una foto affinché gli ospiti possano associare un volto al vostro nome.

Creare un annuncio

Il prossimo passo consiste nel creare il vostro annuncio. Durante questa procedura, ricordate sempre che inserire i giusti contenuti e le immagini migliori in un annuncio sarà la chiave per attirare più ospiti. Un aspetto che spesso viene sottovalutato è la scelta del titolo: assicuratevi che non sia generico e che sia in grado di invogliare gli ospiti svelando qualche dettaglio sull’alloggio. Ad esempio, “Bungalow rinnovato nelle vicinanze del quartiere artistico” è senza dubbio molto più invitante di un semplice “Bilocale carino”.

Scegliere le foto per il vostro annuncio

Anche le foto svolgono un ruolo importante, catturando l’interesse di chi viaggia. Gli ospiti dedicano molto tempo a guardare le foto, più di quanto non ne dedichino alle altre sezioni dell’annuncio. Pensate quindi alle qualità più accattivanti del vostro alloggio e mettetele in mostra nell’immagine principale.

Scegliere un prezzo

La scelta del prezzo dell’annuncio è un altro elemento distintivo che ha un impatto notevole sulla vostra attività di host. Inizialmente, ci si può fare un’idea del prezzo da impostare dando un’occhiata agli annunci simili: cercate degli alloggi con lo stesso numero di camere da letto in un quartiere analogo al vostro, e verificate se nelle recensioni viene detto qualcosa a proposito delle tariffe. Spesso gli ospiti scrivono se hanno trovato il prezzo di un annuncio conveniente, troppo basso o troppo alto. Sfruttate quindi questo feedback per determinare un prezzo di base. Se, ad esempio, desiderate impostare dei prezzi diversi per i fine settimana, potete farlo manualmente oppure tramite lo strumento chiamato Prezzi Smart.

Scrivere una descrizione

Una buona descrizione mostra ai potenziali ospiti la vostra passione per l’alloggio e permette loro di immaginarsi come sarebbe soggiornarvi. I migliori host strutturano la descrizione in diverse sezioni per poter descrivere in modo preciso la casa, i servizi, il quartiere, i trasporti e qualsiasi altro elemento ritenuto utile. Inoltre, è importante includere i dettagli relativi alle procedure di check-in e check-out. Se un ospite arriva al vostro alloggio dopo un lungo viaggio, l’ultima cosa che desidera è non sapere come accedere alla casa. Lo stesso vale per la partenza: delle informazioni chiare relative all’ora e alla chiusura dell’alloggio possono risparmiarvi lo stress di dover spiegare tutto all’ultimo momento.

Accogliere i primi ospiti

Dopo aver pubblicato il vostro annuncio, inizia il vero divertimento. Se non avete attivato la Prenotazione immediata, riceverete i messaggi dei potenziali ospiti interessati al vostro alloggio. È fondamentale rispondere rapidamente a questi viaggiatori scegliendo se accettare o rifiutare la loro richiesta di prenotazione. Ricordate che se non rispondete a quattro richieste di prenotazione consecutive, il vostro annuncio potrebbe essere disattivato temporaneamente. Per non perdervi neanche un messaggio, scaricate l’app di Airbnb oppure attivate le notifiche via SMS per i messaggi ricevuti dagli ospiti.

Preparare l’alloggio per gli ospiti

Un alloggio pulito e in ordine può fare un’ottima prima impressione e creare l’atmosfera giusta per l’intero soggiorno di un ospite. Gli host più esperti fanno anche di più, includendo degli elementi aggiuntivi capaci di comunicare la loro personalità e il loro stile unico. Ad esempio, lasciare un biglietto di benvenuto scritto a mano e fornire delle istruzioni sull’utilizzo dei servizi principali come la macchina del caffè o il wi-fi farà sentire a casa i vostri ospiti fin da subito.

Ricevere i compensi

La ricezione dei compensi è sicuramente uno degli aspetti più gratificanti. Il funzionamento del nostro sistema per l’elaborazione dei pagamenti fa sì che gli ospiti paghino al momento della prenotazione e il compenso venga rilasciato all’host 24 ore dopo il check-in. Potete scegliere tra diversi metodi di pagamento per ricevere l’importo: bonifico, PayPal e tante altre opzioni.  

Scrivere una recensione

L’ultimo – ma non meno importante – aspetto consiste nello scrivere una recensione. L’affidabilità è alla base della community di Airbnb e il nostro sistema di recensioni aiuta a promuovere la fiducia comunicando in anticipo agli host chi soggiornerà nella loro casa. Al termine di un viaggio, vi chiederemo di lasciare una recensione per i vostri ospiti. Al momento della stesura, siate sinceri, premurosi e precisi. Anche gli ospiti scriveranno una recensione per voi e valuteranno la pulizia, la posizione, il valore dell’alloggio e la precisione della descrizione del vostro annuncio su una scala che va da una a cinque stelle.

Buon hosting

Ci auguriamo che questo elenco possa esservi utile lungo tutto il percorso per diventare degli host di successo. Per delle informazioni più dettagliate sui diversi aspetti dell’ospitalità, vi invitiamo infine a visitare il nostro toolkit per gli host.