English — Español — 中文 — Deutsch — Français — Italiano —Português — 日本語 — 한국어 — русский — Nederlands

Se sei un host di Esperienze online e accetti prenotazioni private, potresti imbatterti in un ospite che ne cerca una per il proprio gruppo di amici, familiari o colleghi. Per accettare prenotazioni da un gruppo privato di più di 30 persone, ti invitiamo a  compilare e inviare questo modulo per scoprire se la tua Esperienza è idonea ad accogliere gruppi di dimensioni maggiori. Tale idoneità si basa su una serie di fattori, tra cui la valutazione complessiva in stelle, le prenotazioni precedenti e il feedback degli ospiti. 

Entro qualche settimana, riceverai un’email sullo stato della tua richiesta. Se al momento non disponi dei requisiti per accogliere gruppi privati di oltre 30 persone, sappi che puoi comunque accettare quelli fino a un massimo di 30 ospiti. Puoi modificare la dimensione del gruppo privato andando su: Scrivania » Esperienze » Modifica per l’Esperienza che desideri aggiornare e poi » Impostazioni generali » Dimensione del gruppo. Indipendentemente dal numero di persone che accogli, ti consigliamo di familiarizzare con i suggerimenti per ospitare un pubblico più ampio. Continua a leggere per scoprire i consigli testati sul campo dei migliori host di Esperienze online del mondo, e capire come hanno imparato a tenere le proprie sessioni con gruppi numerosi.

Suggerimenti per offrire un’Esperienza a un gruppo privato di grandi dimensioni:

1. Preparati a ospitare

  • Modifica il programma. Ti suggeriamo di modificare il formato della tua Esperienza affinché possa essere fruibile da un pubblico numeroso.
    • È consigliabile ridurre al minimo le presentazioni o gli interventi dei singoli ospiti.
    • Le Esperienze per gruppi numerosi possono durare più o meno del previsto. Valuta di aggiungere o rimuovere elementi della tua Esperienza per mantenere invariato l’intervallo di tempo prenotato da ogni ospite. 
  • Considera di farti affiancare da un co-host: molti host aggiungono un co-host per gestire un gruppo numeroso. Ci sono principalmente 3 ruoli in cui un co-host può rivelarsi fondamentale:
    • Amministratore. La persona che ha prenotato l’Esperienza invierà agli ospiti un link con cui richiedere il proprio posto (leggi più avanti per ulteriori informazioni su questo argomento) e accedere così alla conversazione dell’Esperienza. Un amministratore può aiutarti a monitorare e rispondere ai messaggi della conversazione, e a gestire inoltre il tuo calendario. 
    • Moderatore della chat (non visibile). Questo tipo di co-host può aiutarti con gli elementi dietro le quinte dell’Esperienza, come la moderazione della chat di Zoom, la gestione degli oggetti di scena e le transizioni. 
    • Co-facilitatore (visibile). Più host presenti possono passarsi la palla e bilanciare la conversazione. Mentre un host monitora gli ospiti e risolve i problemi in tempo reale, l’altro può condurre l’attività.
  • Fai dell’accessibilità una tua priorità. L’obiettivo di Airbnb è creare un mondo in cui chiunque possa sentirsi a casa, ovunque, e questo include anche gli ospiti con disabilità. 
    • Aggiungendo caratteristiche di accessibilità alla pagina della tua Esperienza, mostrandoti flessibile e incoraggiando i potenziali ospiti a segnalarti eventuali esigenze di accessibilità, permetti loro di sapere cosa aspettarsi e di sentirsi i benvenuti. 
    • Valuta di far sapere agli ospiti con disabilità come adatterai la tua Esperienza online per renderla più accessibile. Ad esempio, fai presente agli ospiti non vedenti o ipovedenti se sono disponibili comunicazioni verbali, Braille o informazioni audio. 

2. Dopo la prenotazione, ma prima dell’Esperienza

  • Raccogli i dati di chi ha prenotato per il gruppo. Inviare un messaggio alla persona che ha prenotato l’Esperienza ti aiuta a capire gli obiettivi del gruppo e a personalizzare la sessione in base a questi. Ecco alcune ottime domande che puoi porre a chi ha prenotato:
    • Qual è l’obiettivo e lo scopo dell’evento? 
    • All’interno del gruppo si conoscono tutti? 
    • C’è qualche tipo di modifica che renderebbe l’Esperienza ancora più personale e speciale?
    • Ci sono limiti di tempo? 
    • Qualcuno del gruppo vuole fare un’introduzione formale o dire qualcosa prima di iniziare? 
  • Definisci le aspettative degli ospiti. Puoi contattare il tuo ospite qualche giorno prima dell’evento per definire le aspettative e farlo sentire preparato. Ecco alcuni consigli per una comunicazione efficace prima dell’evento:
    • Risparmia tempo configurando dei messaggi predefiniti da inviare automaticamente prima e dopo l’Esperienza
    • Invia ai tuoi ospiti un link di invito. Aprendo il link, verrà chiesto loro di toccare o cliccare su Richiedi un posto, una funzione speciale per gruppi privati numerosi che semplifica la partecipazione degli ospiti all’Esperienza, la ricezione dei tuoi messaggi e il processo di recensione al termine della sessione.
    • Invia istruzioni chiare su come e quando partecipare all’Esperienza con Zoom.
    • Fornisci un elenco di attrezzature e di eventuale preparazione di cui gli ospiti hanno bisogno per partecipare.
  • Prepara la scena. Ricorda che i tuoi ospiti saranno in grado di vedere tutto ciò che la videocamera inquadra, quindi ti consigliamo di sistemare l’ambiente prima di andare in diretta. 
    • Scopri come allestire la tua casa in vista delle riprese. 
    • Fai in modo che tutti gli ingredienti o gli strumenti che ti servono siano a portata di mano e pronti all’uso. 
    • Valuta di personalizzare la scena per un gruppo specifico. Ad esempio, scegliendo delle decorazioni per compleanni o uno sfondo Zoom a tema. 
  • Fai un giro di prova. Ti suggeriamo di tenere una sessione di prova con un amico (o trenta di loro) su Zoom. Può esserti utile a:
    • Ricevere un feedback (onesto) dal punto di vista del pubblico.
    • Verificare l’affidabilità del tuo wifi.
    • Ottimizzare la gestione del tempo.

3. Durante e dopo l’Esperienza

  • Effettua l’accesso in anticipo. Lasciati da 10 a 15 minuti prima dell’ora di inizio dell’Esperienza per prepararti. Questo tempo può servirti a: 
    • Risolvere eventuali problemi tecnici. 
    • Sincronizzarti con l’ospite che ha prenotato l’Esperienza.
    • Dare il benvenuto agli ospiti chiamandoli per nome man mano che arrivano.
  • Inizia con sicurezza. Fai sentire i tuoi ospiti a loro agio fin da subito e comunica loro cosa aspettarsi. Ciò potrebbe includere:
    • Delineare il programma dell’Esperienza. Fai sapere agli ospiti come e quando saranno coinvolti e quale sarà il momento delle domande.
    • Ripassa con loro le funzionalità di Zoom per assicurarti che tutti vi abbiano dimestichezza.
  • Presentati. Dopotutto, sei l’esperto che sono venuti a vedere.
    • Puoi dimostrare le tue conoscenze condividendo il tuo background e le tue qualifiche, lasciando inoltre trasparire la tua passione e la ragione per cui offri l’Esperienza.
    • Valuta di limitare le presentazioni dei singoli ospiti e di sfruttare piuttosto la chat di Zoom per fare alcune domande e rompere il ghiaccio, riguardo ad esempio la loro provenienza o qualcosa relativo all’Esperienza. 
  • Incoraggia la partecipazione. Le Esperienze online devono essere interattive. Ecco alcuni modi per coinvolgere gli ospiti:
    • Le funzioni di Zoom come chat, sondaggi e reazioni ti aiutano a coinvolgere maggiormente gli ospiti meno attivi e a ottenere un feedback in tempo reale come host. 
    • Fermati spesso per verificare il coinvolgimento e la comprensione degli ospiti durante l’Esperienza e rispondi regolarmente alle loro domande.
    • È una buona idea prepararsi in anticipo dei modi per mantenere viva la conversazione nei momenti morti. 
    • Per risparmiare tempo, puoi usare domande a risposta chiusa, come ad esempio: “Qual è la vostra ricetta casalinga preferita? Scrivete pure la vostra risposta nella chat di Zoom.”
  • Tocchi finali. Per concludere ufficialmente la tua Esperienza e lasciare ai tuoi ospiti un’impressione positiva e duratura potresti prevedere del tempo per:
    • Terminare con una sessione di domande e risposte, riassumere i punti salienti o le lezioni fondamentali.
    • Chiedere una recensione per migliorare le prossime sessioni. A questo scopo, può essere utile ricordare agli ospiti (1) come lasciare una recensione (2) perché sono importanti.
    • Far sapere loro se fornirai delle risorse successive al termine della sessione.
    • Condividere il miglior modo in cui possono porti altre domande o tenersi in contatto con te. 
    • Invia un messaggio di follow-up. Questa è la tua occasione per concludere l’Esperienza con un inchino, ringraziare e condividere un momento clou come una foto o un elemento chiave come una ricetta. 

Vuoi saperne di più? 

Riproduci questo video [link] per ricevere consigli e trucchi direttamente dagli host.