Per gli host e per gli ospiti è essenziale sentirsi a proprio agio durante ogni prenotazione su Airbnb. Gran parte della fiducia che host e ospiti sviluppano deriva dai messaggi che si scambiano: dalla richiesta per una prenotazione fino alla conferma e al momento in cui si discute dei dettagli per il check-in. Queste conversazioni non sono esclusivamente a scopo logistico ma rappresentano l’occasione per mostrare la propria personalità e iniziare a stringere un legame. E dato che programmare un viaggio può essere una questione complicata o da affrontare tempestivamente, le risposte che si danno devono essere affidabili e rapide.

Ecco perché calcoliamo il tasso e il tempo di risposta e mostriamo questi valori negli annunci. Vogliamo che gli ospiti sappiano che cosa aspettarsi quando contattano un determinato host. Chiediamo inoltre agli host di rimanere concentrati per rispondere tempestivamente perché in questo modo potranno confermare più prenotazioni.

Vogliamo assicurarci che questi valori siano chiari affinché gli host sappiano come risaltare tra gli altri.

Il tasso di risposta misura la percentuale delle richieste d’informazioni e delle richieste di prenotazione ricevute negli ultimi 30 giorni che hanno avuto una risposta entro 24 ore.

Il tempo di risposta è il calcolo della media del tempo che un host impiega per rispondere a ogni nuova conversazione iniziata negli ultimi 30 giorni.

Puoi trovare una spiegazione più dettagliata su come calcoliamo i valori di risposta nel nostro Centro Assistenza.

Quando calcoliamo il tasso e il tempo di risposta, consideriamo una risposta uno dei seguenti casi:

  • Accettare o rifiutare una richiesta di prenotazione
  • Rispondere a un messaggio di un ospite che ha inviato una richiesta di prenotazione
  • Pre-approvare o rifiutare un viaggio descritto in una richiesta di informazioni
  • Rispondere a un messaggio di un ospite che ha inviato una richiesta di informazioni

È inoltre importante capire questi valori perché ci impegneremo ad aiutare gli host a mantenere il loro tasso di risposta quando non riescono a controllare la propria posta di Airbnb. Se un host non riesce a rispondere entro 24 ore a cinque richieste consecutive, disattiveremo temporaneamente il suo account. In questo modo gli host non riceveranno ulteriori richieste quando non possono rispondere, facendo diminuire così il tasso di risposta. Gli host possono riattivare immediatamente gli annunci quando sono nuovamente disponibili per rispondere rapidamente alle richieste degli ospiti.

Essere reattivi alle richieste è un modo eccellente per gli host per confermare più prenotazioni. Abbiamo riscontrato che gli host che rispondono alle richieste degli ospiti in meno di 12 ore confermano il doppio di prenotazioni al mese! Ecco qualche suggerimento per scambiare dei messaggi accoglienti con i propri ospiti e per mantenere dei valori di risposta elevati:

  • Quando ricevi una richiesta di prenotazione o una richiesta di informazioni, assicurati di rispondere rapidamente.
  • È sempre meglio rifiutare una richiesta di prenotazione piuttosto che farla scadere. In questo modo il tuo tasso di risposta rimarrà invariato e gli ospiti potranno continuare a organizzare il proprio viaggio.
  • Una volta che hai iniziato una conversazione con un ospite, lasciala scorrere naturalmente; non è necessario avere l’ultima parola per aumentare il proprio tasso di risposta.
  • Mantieni aggiornato il tuo calendario per assicurarti di non ricevere richieste relative a periodi in cui non sei disponibile.
  • Scarica la nostra app mobile per non perdere mai l’occasione per rispondere a una richiesta di un ospite.