English — Español — 中文 — Français — Italiano —日本語

Per offrirti consigli utili su come organizzare un’Esperienza sicura in quota, abbiamo collaborato con la Adventure Travel Trade Association (ATTA). Quelle che riportiamo sono le prassi migliori, ma ci affidiamo anche al tuo giudizio, essendo tu la persona che organizza questa attività. Un host eccezionale pensa sempre a quali azioni aggiuntive intraprendere per garantire la sicurezza di tutti i partecipanti. 

Crea le giuste aspettative

Se è necessario soddisfare dei requisiti di salute, forma fisica o di altro tipo per partecipare all’attività in tutta sicurezza, indicalo chiaramente nella descrizione dell’Esperienza. Fornisci informazioni chiare sull’altitudine di partenza, su quella massima che raggiungerete e sulla velocità di salita. Includi anche dettagli sulla durata dell’attività, sullo sforzo richiesto e sulle competenze necessarie. 

Ogni volta che ricevi delle prenotazioni, contatta i futuri partecipanti per informarti su eventuali problemi di salute che potrebbero compromettere la loro partecipazione all’attività, tra cui eventuali problemi legati all’altitudine, allergie gravi come reazioni di anafilassi o patologie cardiache e polmonari che potrebbero mettere in pericolo la loro vita. Nel caso, comunica chiaramente quali modifiche sei in grado o desideri apportare all’Esperienza per andare incontro alle loro esigenze.

Comunica regolarmente con i partecipanti 

Quando ricevi delle prenotazioni, puoi utilizzare il sistema di messaggistica di Airbnb per presentarti, mettere i partecipanti a loro agio e aiutarli a prepararsi. Non dimenticare di ribadire che sei sempre disponibile a rispondere a qualsiasi domanda. 

Devono avere sempre la sensazione di poterti chiedere informazioni in qualsiasi momento. Cerca di anticipare eventuali domande frequenti, ad esempio dove si trovano i servizi igienici o qual è il livello di interazione previsto. Informali sui segnali e sintomi di malattie correlate all’altitudine e incoraggiali a comunicarti immediatamente se si manifestano. Risolvi subito ogni eventuale dubbio e renditi disponibile a rispondere a queste e altre domande per tutta la durata dell’Esperienza. 

Ascoltali con attenzione e interesse, e prova a metterti nei loro panni. Potrebbero chiederti se verranno forniti cibo, snack o acqua, se devono portarsi la loro bottiglietta e se saranno disponibili dei servizi igienici. Prova a giocare d’anticipo e a fornire queste informazioni prima che te le chiedano. Non dare nulla per scontato: ciò che per te è normale, può risultare difficile o essere motivo di preoccupazione per i partecipanti. Comunicare in modo chiaro è fondamentale per garantire un’Esperienza sicura e piacevole. 

Prepara i partecipanti prima del loro arrivo

Fornisci in anticipo un elenco di tutta l’attrezzatura di cui avranno bisogno. Per un’Esperienza in quota, potrebbero doversi procurare dei farmaci, vestiti caldi, occhiali da sole, cappello, cibo e acqua.

Nel caso in cui debbano acclimatarsi prima di cominciare l’attività, spiega loro come fare e come riesci tu ad abituarti ai dislivelli durante il percorso. Indica il tipo di terreno e di meteo che troveranno, nonché il livello di intensità fisica richiesta per l’Esperienza.

Ti consigliamo di informarti se e dove sarà disponibile la copertura del servizio di telefonia mobile e comunicarlo in anticipo. Chiedi sempre ai partecipanti se hanno esigenze specifiche (mediche, alimentari o di altro tipo) in modo da poterne tenere conto nella fase di pianificazione dell’attività. In tal caso, informali sugli adattamenti che vorresti introdurre per soddisfare le loro necessità e assicurati che siano d’accordo.

Organizza un briefing con i partecipanti prima di iniziare l’Esperienza

Prima di cominciare, assicurati che i partecipanti sappiano cosa li aspetta. Fornisci informazioni chiare e accurate prima di iniziare la tua attività in quota. Comunica ai partecipanti i segnali e i sintomi del mal di montagna (Acute Mountain Sickness, AMS), dell’edema polmonare da alta quota (High Altitude Pulmonary Edema, HAPE) e dell’edema cerebrale da alta quota (High Altitude Cerebral Edema, HACE). Inoltre, invitali ad avvisarti se si manifestano durante il percorso. Lascia del tempo a disposizione per le domande, sia di gruppo che individuali. Appura che abbiano tutto l’occorrente, che si tratti di cibo, acqua o attrezzatura. 

Tieni presente che per alcuni di loro potrebbe trattarsi di un’esperienza del tutto nuova. Cerca di prevedere le loro esigenze: potrebbero aver bisogno di articoli diversi o supplementari rispetto a persone esperte o del luogo. Anticipando le loro necessità, offrirai un’Esperienza ancora più stimolante.

Fornisci l’attrezzatura adatta

L’eventuale attrezzatura che fornisci ai partecipanti dev’essere in buono stato, pulita e asciutta, nonché della taglia o dimensione giusta. Se vai al di sopra dei 5.400 metri, ti consigliamo di munirti di bombole di ossigeno e comunicare ai partecipanti come utilizzarle. Inoltre, dovresti portare con te un kit per l’evacuazione rapida in caso di emergenza (ad esempio, una barella) oppure prevedere un volo di soccorso. Dovresti anche avere un piano d’azione per scendere rapidamente nel caso in cui qualcuno si ferisca. 

In qualità di host, devi portare con te, e sapere usare, un kit di pronto soccorso completo che ti consenta di immobilizzare un partecipante in caso di infortunio, e disporre di dispositivi di comunicazione per richiedere assistenza, se necessaria. 

Scegli le condizioni adatte e preparati a ogni eventualità

Indica ai partecipanti le possibili condizioni che troveranno, e invitali a informarti tempestivamente qualora accusino dei sintomi particolari durante la fase di acclimatamento. Fai in modo che si adattino gradatamente all’altitudine. Inoltre, tienili sempre al corrente di altri potenziali pericoli correlati alle condizioni metereologiche, al terreno, all’attività o ad altre problematiche specifiche legate all’Esperienza. Spiega loro come possono prepararsi al meglio per affrontare queste situazioni e altri imprevisti. 

Non applicheremo penalità nel caso in cui dovessi cancellare un’Esperienza per un’emergenza, condizioni meteorologiche avverse o problemi di sicurezza. Scopri di più sui termini di cancellazione per le Esperienze

Segui le normative locali e controlla le previsioni metereologiche

Dovresti sempre sapere se e quando puoi svolgere l’attività nell’area prevista, e quali regole o norme sono in vigore. Dovresti anche consultare regolarmente le previsioni metereologiche e conoscere la zona abbastanza bene da poter prevedere eventuali variazioni.

Consigli sulla sicurezza

Assicurati che il piano che hai messo a punto e l’itinerario siano chiari a tutti i partecipanti, e includi informazioni specifiche su cosa fare in caso di smarrimento o infortunio. Durante il percorso, verifica che i partecipanti non presentino segnali o sintomi di mal di montagna. Non permettere a una persona con questa condizione patologica di salire. Spetta a te gestire eventuali rischi che potrebbero presentarsi durante l’Esperienza. Dovrai valutare ogni situazione e prendere le decisioni necessarie per garantire la loro sicurezza. Se sarete a più di un’ora di distanza dai centri di assistenza sanitaria, dovresti possedere un certificato di primo soccorso in contesti remoti di livello standard (Wilderness First Responder, WFR) o avanzato (Wilderness Advanced First Aid, WAFA), oltre a quello per praticare la rianimazione. 

Pianificare un piano di emergenza  

Consigliamo a tutti gli host e alle persone coinvolte in un’Esperienza di preparare un piano di emergenza in caso di incidente, catastrofe naturale o qualsiasi altro tipo di imprevisto che potrebbe verificarsi. Scopri di più su come creare un piano di emergenza.

Dichiarazioni di non responsabilità del partner

Adventure Travel Trade Association (ATTA): per gentile concessione della Adventure Travel Trade Association. ©2021 Adventure Travel Trade Association. Tutti i diritti riservati.

Il nome e il logo della Adventure Travel Trade Association (ATTA) sono utilizzati con il suo permesso, che non costituisce in alcun modo un’approvazione o una verifica di controllo, espressa o implicita, di alcun prodotto, servizio, persona, azienda, opinione o posizione politica. La ATTA non seleziona né approva le Esperienze Airbnb o gli host, e non è coinvolta nel processo di selezione o approvazione. Per ulteriori informazioni sulla Adventure Travel Trade Association, visita la pagina adventuretravel.biz.