English — Español — 中文 — Français — Italiano —日本語

Per offrirti consigli utili su come organizzare un’Esperienza di SUP sicura, abbiamo collaborato con la Adventure Travel Trade Association (ATTA). Quelle che seguono sono semplici buone prassi, ma ricorda che la persona esperta nel campo sei tu. Un bravo host pensa sempre a cosa può fare di più per garantire la sicurezza di tutti i partecipanti. 

Crea le giuste aspettative

Se è necessario soddisfare dei requisiti di salute, forma fisica o di altro tipo per partecipare all’attività in tutta sicurezza, indicalo chiaramente nella descrizione dell’Esperienza. Includi informazioni sulla durata dell’attività, sullo sforzo e il livello di forma fisica richiesti per svolgerla, e su eventuali competenze necessarie. Può sembrare ovvio, ma assicurati che tutti i partecipanti sappiano nuotare. 

Ecco una guida dell’ATTA che ti aiuterà a comunicare agli ospiti il livello di abilità necessario per svolgere l’Esperienza di SUP: 

SUP sui fiumi

  • Livello principianti: navigazione su un fiume in lento movimento (fino al grado I), con poche ostruzioni facili da evitare. Manovre e cadute occasionali e risalita sulla tavola in correnti minime o nulle. Le competenze di base saranno sviluppate nel corso dell’attività.
  • Livello intermedio: navigazione di alcune rapide di bassa difficoltà con canali ampi e chiari (grado I e II). Possono essere necessarie manovre occasionali per evitare rocce, onde o altri ostacoli. Generalmente, è possibile evitare situazioni di pericolo autonomamente e senza troppe difficoltà.
  • Livello avanzato: alcune sezioni fluviali includono onde o pericoli di grandi dimensioni (fino a grado III-IV), evitabili con alcune abilità e manovre nella corrente rapida. Generalmente, è possibile evitare situazioni di pericolo autonomamente ma potrebbe essere necessaria l’assistenza di terzi.

SUP escursionismo

  • Livello principianti: introduzione al SUP, in acque calme e vicino alla riva. Gli effetti del vento, della corrente o delle onde sono trascurabili e il partecipante apprende tutte le abilità richieste nel corso dell’attività.
  • Livello intermedio: si pagaia su acque tranquille, con occasionale influenza di vento, onde o correnti da affrontare con tecniche o sforzi minimi. È richiesta una certa abilità tecnica.
  • Livello avanzato: si pagaia con un po’ di corrente, vento e/o onde. Gli itinerari possono includere brevi traversate o altri tragitti in cui la riva non è subito accessibile, pertanto sono necessarie resistenza e abilità di base per completarli.

Surfing

  • Livello principianti: non è richiesta alcuna esperienza di surf, ma è necessario saper nuotare. I partecipanti si possono aspettare onde tranquille, alte fino alla vita, che si infrangono su un fondale indulgente.
  • Livello intermedio: i partecipanti devono sentirsi a proprio agio a pagaiare verso il mare aperto e cavalcare onde alte fino alla vita a breve distanza dalla riva, ma non troppo forti, che si infrangono su un fondale sabbioso o roccioso.

Comunica spesso con i partecipanti 

Quando ricevi una prenotazione, puoi utilizzare il sistema di messaggistica di Airbnb per presentarti, mettere il partecipante a suo agio e aiutarlo a prepararsi. Non dimenticare di ribadire che sei sempre disponibile a rispondere a qualsiasi domanda. 

Chi partecipa alla tua Esperienza deve sempre avere la sensazione di poter fare domande in qualsiasi momento. Cerca di anticipare i quesiti più comuni, ad esempio come utilizzare il bagno durante lo svolgimento dell’attività o quali sono le aspettative in merito all’interazione con gli altri partecipanti. Risolvi subito ogni loro dubbio e renditi disponibile a rispondere a queste e altre domande nel corso dell’Esperienza. 

Ascolta con attenzione e pazienza, e prova a metterti nei loro panni. Potrebbero chiederti se verranno forniti cibo, snack o acqua, se devono portarsi una bottiglietta e se saranno disponibili dei servizi igienici. Prova a fornire queste informazioni prima che te le chiedano. Non dare nulla per scontato: ciò che per te è normale, può, invece, risultare difficile o essere motivo di preoccupazione per i partecipanti. Una buona comunicazione è fondamentale per garantire un’Esperienza sicura e piacevole. 

Segui le normative locali e controlla le previsioni del tempo

Dovresti sempre sapere se e quando è possibile realizzare l’attività di SUP e quali regole o norme sono in vigore nelle aree in cui intendi svolgerla. Dovresti consultare le previsioni del tempo e conoscere questi luoghi abbastanza bene da poterne prevedere eventuali condizioni ostili e sapere quali sono le opzioni di evacuazione.

Organizza un briefing con i partecipanti prima dell’inizio dell’attività

A riva, prima di entrare in acqua, insegna le nozioni di base ai partecipanti senza esperienza. Per assicurarti che si sentano a proprio agio prima di iniziare, a prescindere dal loro livello, informali sulle condizioni della zona, poi offri dei consigli su come comportarsi per pagaiare lungo il percorso proposto (galateo locale, restrizioni legali, variazioni accettabili). 

Valuta costantemente le abilità dei partecipanti (per es. quando parli con loro a riva, quando pagaiate e in acqua). Una volta in acqua, chiedi loro come si sentono, osservali per assicurarti che siano a proprio agio e che abbiano le abilità necessarie per poter proseguire con l’attività. 

Fornisci l’attrezzatura adeguata

Assicurati che ai partecipanti stiano bene le condizioni in cui si terrà l’attività e che si sentano a proprio agio con la tavola e gli accessori a loro forniti.  In particolare, spiega perché la corda di sicurezza per la pagaia può essere consigliata o meno per questa Esperienza e condizioni specifiche. 

Se metti a disposizione mute, stivaletti da surf, guanti e cappucci, controlla che non ci siano buchi e strappi e assicurati che ai partecipanti vengano assegnate le taglie giuste. Sciacqua l’attrezzatura con acqua dolce e conservala al riparo dai raggi solari per far sì che rimanga in buone condizioni.

Assicurati di avere sempre a portata di mano un kit di primo soccorso completo in spiaggia.

Scegli le condizioni adatte

Prima di iniziare l’attività, informa i partecipanti della velocità e della direzione previste del vento, delle possibili dimensioni delle onde, delle correnti, e di ostacoli sott’acqua o esemplari di fauna marina di cui dovrebbero essere a conoscenza.  Monitora costantemente le condizioni in cui si sta svolgendo l’attività, nel caso in cui queste cambino e sia necessario tornare indietro. Devi essere in grado di capire quando le condizioni diventano troppo pericolose per il livello di abilità dei partecipanti.

La sicurezza al primo posto

Dovresti avere competenze di salvataggio adeguate alle condizioni in cui si svolgerà l’attività: brevetto di salvamento in acqua e certificazioni aggiornate di primo soccorso e rianimazione cardiopolmonare.  Se il luogo in cui si svolgerà l’Esperienza dista più di un’ora dai centri di assistenza sanitaria, è buona norma possedere un certificato di primo soccorso in contesti remoti di livello standard (Wilderness First Responder, WFR) o avanzato (Wilderness Advanced First Aid, WAFA), oltre a quello per praticare la rianimazione. Inoltre, dovresti già avere un’ampia dimestichezza con le zone e le condizioni in cui si svolgerà l’attività. 

In più, ti consigliamo anche di aver pronto un piano d’azione in caso di emergenza e di comunicarlo ai partecipanti, spiegando loro come sono tenuti a comportarsi. Le emergenze possono includere infortuni, condizioni meteorologiche impreviste, correnti o esemplari di fauna marina inaspettati, o peggioramento delle condizioni ambientali. Scopri di più su come creare un piano di emergenza.

Dichiarazioni di non responsabilità del partner

Adventure Travel Trade Association (ATTA): per gentile concessione della Adventure Travel Trade Association. ©2021 Adventure Travel Trade Association. Tutti i diritti riservati.

Il nome e il logo della Adventure Travel Trade Association (ATTA) sono utilizzati con il suo permesso, che non costituisce in alcun modo un’approvazione o una verifica di controllo, espressa o implicita, di alcun prodotto, servizio, persona, azienda, opinione o posizione politica. La ATTA non seleziona né approva le Esperienze Airbnb o gli host, e non è coinvolta nel processo di selezione o approvazione. Per ulteriori informazioni sulla Adventure Travel Trade Association, visita la pagina adventuretravel.biz.