English — Español — 中文 — Français — Italiano —日本語

Abbiamo collaborato con la Adventure Travel Trade Association per poterti offrire dei consigli su come organizzare un’Esperienza sicura. Quelle che riportiamo sono le migliori pratiche, ma ci affidiamo anche alla tua esperienza, essendo tu la persona che organizza questa attività. Un bravo host pensa sempre a cosa può fare di più per garantire la sicurezza di tutti i partecipanti. 

Crea le giuste aspettative

Se è necessario soddisfare dei requisiti di salute, forma fisica o di altro tipo per godersi l’attività in tutta sicurezza, indicalo chiaramente nella descrizione dell’Esperienza. Includi informazioni sulla durata dell’attività, sullo sforzo e il livello di forma fisica richiesti per svolgerla, e su eventuali competenze necessarie. 

Ecco una guida dell’ATTA che ti aiuterà a comunicare ai partecipanti il livello di abilità necessario per svolgere l’attività: 

Livello principianti: percorsi in motoslitta su neve compatta in condizioni climatiche accettabili. Le escursioni durano al massimo qualche ora. Sarà l’host a gestire la velocità degli spostamenti di gruppo.

Livello intermedio: prevede sia percorsi dedicati alle motoslitte che sentieri fuoripista. Le condizioni della neve e l’inclinazione del pendio possono variare. Sarà l’host a gestire la velocità degli spostamenti di gruppo.

Livello avanzato: percorsi fuoripista, lontano dai sentieri battuti e da qualsiasi forma di assistenza. Si attraverseranno pendii, possibilmente ghiacciati, e condizioni di innevamento variabili. Chi è alla guida deve avere già una certa esperienza e resistenza per riuscire a manovrare la motoslitta per ore su terreni e percorsi di vario tipo e in condizioni di innevamento variabili.

Comunica spesso con gli ospiti 

Quando ricevi una prenotazione, puoi utilizzare il sistema di messaggistica di Airbnb per presentarti, mettere il partecipante a suo agio e aiutarlo a prepararsi. Non dimenticare di ribadire che sei sempre disponibile a rispondere a qualsiasi domanda. 

Devi fare in modo che coloro che partecipano alla tua Esperienza si sentano a proprio agio nel fare domande in qualsiasi momento. Cerca di anticipare alcune domande, ad esempio come utilizzare il bagno durante lo svolgimento dell’attività o quali sono le aspettative in merito all’interazione con gli altri partecipanti. Chiarisci in modo aperto qualsiasi tipo di dubbio i partecipanti possano avere e renditi disponibile a rispondere a queste e ad altre domande per tutta la durata della tua Esperienza. 

Ascolta con pazienza le loro preoccupazioni e prova a metterti nei loro panni. Potrebbero chiederti se verranno forniti cibo, snack o acqua, se devono portarsi una bottiglietta e se saranno disponibili dei servizi igienici. Prova a giocare d’anticipo e a offrire queste informazioni prima che te le chiedano. Non dare nulla per scontato: ciò che per te è normale può, invece, risultare difficile o essere motivo di preoccupazione per i partecipanti. Una buona comunicazione è fondamentale per garantire un’Esperienza sicura e piacevole. 

Può sembrare ovvio, ma assicurati che tutti i partecipanti siano pronti a partecipare a un’attività in condizioni invernali e sappiano che avranno la responsabilità di guidare un mezzo di una certa potenza che viaggia ad alta velocità. Non dimenticarti di specificare che per guidare il mezzo sarà necessario disporre di una patente di guida in corso di validità; chi non ne è in possesso, può viaggiare solo come passeggero. Inoltre, è importante sottolineare che non è consentito consumare alcolici né prima né durante l’esperienza in motoslitta.

Segui le normative locali e controlla le previsioni del tempo

Devi sempre aggiornarti in merito a se e quando è possibile svolgere l’attività sia sui percorsi idonei per le motoslitte sia fuoripista, e su quali regole o norme sono in vigore in quella zona. Dovresti consultare le previsioni del tempo e conoscere questi luoghi abbastanza bene da poterne prevedere eventuali condizioni ostili e sapere quali sono le opzioni di evacuazione.

Organizza un briefing con i partecipanti prima dell’inizio dell’attività

Prima di iniziare l’attività, insegna ai partecipanti le abilità di base, ad esempio come manovrare correttamente la motoslitta, come rispettare la velocità di sicurezza e come posizionare il corpo quando ci sono certi tipi di curve o su determinati terreni. Essendo l’host di un’Esperienza di questo tipo, devi valutare costantemente le abilità dei partecipanti e illustrare sempre le procedure e le tecniche corrette, sia da fermi che quando siete in motoslitta. Una volta iniziata l’escursione, chiedi loro come si sentono, osservali per assicurarti che siano a proprio agio e che abbiano le abilità necessarie per poter proseguire l’attività. 

I partecipanti di livello principiante o intermedio potrebbero avere poca o nessuna esperienza relativamente ad attività che si svolgono in un contesto ambientale freddo e ostile. Per questo motivo, assicurati di adattare il livello dell’attività in base alle loro condizioni e alla durata dell’Esperienza. Ti consigliamo di stabilire una velocità corretta e appropriata e di chiedere ai partecipanti che ti seguono di mantenere fra di loro una distanza di sicurezza, a seconda delle condizioni climatiche e dei livelli di esperienza. Puoi fermarti regolarmente per verificare che sia tutto OK e comunicare con i partecipanti, o anche descrivere ciò che vi aspetta nel tratto successivo, ad esempio l’eventuale presenza di un ostacolo che va superato adottando una certa tecnica. 

I partecipanti di livello avanzato probabilmente avranno già esperienza fuoripista e con diversi tipi di terreni e condizioni climatiche e ambientali. Devi essere in grado di capire e comunicare efficientemente con i partecipanti al fine di comprendere a pieno le loro abilità relativamente a quest’attività, e ricordati di rimanere sempre nei limiti del loro livello di esperienza. È consigliabile che questi dimostrino la loro abilità su terreni meno rischiosi e che dispongano anche di un sistema di comunicazione come radio o walkie talkie che ti consenta di comunicare con loro. 

Fornisci l’attrezzatura adeguata

Fai sapere ai partecipanti se fornirai delle attrezzature e, indipendentemente dal livello dell’attività, scopri se hanno intenzione di portare con sé la loro. Ricorda che quella che fornisci tu a loro deve essere in buone condizioni, pulita e della giusta taglia. Ecco alcuni consigli su come preparare l’attrezzatura necessaria per escursioni in motoslitta:

  • Per ogni livello, devi mettere a disposizione una motoslitta pulita, ben tenuta e regolarmente revisionata. I veicoli, inoltre, devono rispettare le normative vigenti, incluse quelle relative alle emissioni e ai livelli di rumore. Per i gruppi di livello principiante e intermedio, i veicoli possono essere adatti per un uso collettivo, mentre per chi conduce il veicolo a un livello più avanzato, questo deve essere adatto alla natura e al livello dell’attività. Ciò significa che se lo scopo è quello di insegnare lo stile freeride o i salti con la motoslitta, quest’ultima deve essere configurata in modo che sia adatta per tale finalità. 
  • Dovrai fornire caschi da motoslitta certificati, indipendentemente dal livello dell’attività. Questi dovranno essere regolarmente ispezionati per controllare l’eventuale presenza di danni e usura. Il tipo di casco fornito dipenderà dalle condizioni climatiche, nonché dal livello e dallo stile dell’attività. Se i partecipanti portano il proprio casco, questo dovrà essere ispezionato al fine di verificarne l’idoneità. Inoltre, dovrai mostrare loro come regolarlo in modo corretto. 
  • Dovresti fornire una tuta da motoslitta che garantisca isolamento termico, nonché uno strato esterno impermeabile e antivento. Se i partecipanti scelgono di portare il proprio strato esterno, informali sulle condizioni meteorologiche a cui andrete incontro e aiutali a capire se ciò che indosseranno è adatto. 
  • Per determinati livelli di attività e di condizioni climatiche, potrebbe essere opportuno mettere a disposizione occhiali protettivi, guanti e stivali. Se non sarai tu a fornirli, informa i partecipanti in anticipo che dovranno munirsene autonomamente. Tutte le attrezzature devono essere controllate per verificarne l’idoneità. 
  • Indipendentemente dal livello dell’attività, i partecipanti avranno probabilmente bisogno di cibo e acqua e di strati aggiuntivi d’abbigliamento: comunica che tipo di cibi e bevande dovrebbero portare o se fornirai tu qualcosa. Ti occuperai tu di portare degli indumenti di ricambio di emergenza? Se i partecipanti portano dei vestiti extra, avranno bisogno di uno zainetto o potranno portarli sulla motoslitta? 

Devi portare con te (e anche saper usare) un kit di pronto soccorso che ti consenta di intervenire in caso di infortunio di un partecipante e di portare quest’ultimo al sicuro, anche se dovesse essere privo di sensi. 

Ti consigliamo di informarti sulla copertura del servizio di telefonia mobile e di assicurarti di disporre dei mezzi necessari per comunicare con il mondo esterno e, se necessario, contattare i servizi di emergenza. Se non sarai tu a fornire le attrezzature per la tua Esperienza, controlla quelle che portano i partecipanti e assicurati che siano in buone condizioni e che questi le sappiano utilizzare correttamente.

Scegli le condizioni adatte 

Dai ai partecipanti tutte le informazioni necessarie sulle condizioni meteorologiche in cui vi imbatterete, tra cui temperature, vento, livelli di visibilità ed eventuali precipitazioni di neve o pioggia. Fai sapere loro in che modo queste influenzeranno il fattore di raffreddamento del vento, la neve e le condizioni generali di guida, il rischio di valanghe e il rischio climatico. Informali anche su come possono prepararsi al meglio per affrontare queste condizioni e altri problemi imprevisti ma possibili. 

Devi essere in grado di capire quando le condizioni diventano troppo pericolose per il livello di abilità dei partecipanti. Non proseguire l’attività nel caso in cui vi siano dei rischi eccessivi o inaspettati che potrebbero metterli in pericolo.

La sicurezza al primo posto

Accertati che l’itinerario che hai programmato sia consono all’esperienza dei partecipanti, e che questi lo comprendano a fondo. Inoltre, assicurati che sappiano esattamente cosa fare in caso di smarrimento o infortunio. In qualità di host, indipendentemente dal tipo di attività con motoslitta, puoi adottare le precauzioni necessarie per prevenire alcune delle cause più comuni di infortunio, semplicemente seguendo questi consigli: 

  • Per i livelli principiante e intermedio, assicurati che i partecipanti, quando percorrono sentieri segnalati, adattino la velocità in base alle condizioni meteorologiche e ambientali, alle loro capacità e al loro livello di esperienza, nonché alle leggi e normative locali. 
  • Insegna loro le corrette tecniche di posizionamento del corpo quando è necessario svoltare, superare ostacoli o attraversare terreni scoscesi. 
  • Stabilisci un mezzo di comunicazione efficace per trasmettere eventuali informazioni importanti, che si tratti di segnali con le mani, clacson, walkie talkie o radio, e che gli ospiti sappiano come utilizzare l’eventuale dispositivo. 
  • Per il livello più avanzato, se attraverserete ghiacciai, assicurati di portare con te l’attrezzatura appropriata per ghiaccio e crepacci, e di avere già un’esperienza pregressa in merito al suo utilizzo. Devi sapere quali sono i percorsi migliori e capire quali effetti le condizioni climatiche potrebbero avere sul ghiacciaio. 
  • Se attraverserete luoghi a rischio valanga, sfrutta la tua conoscenza dell’area ed eventuali avvisi relativi alle valanghe per valutare i rischi e determinare se è sicuro attraversare quella zona. Assicurati di avere una qualifica rilevante in materia di valanghe e di essere in grado di valutare il rischio, utilizzare le attrezzature necessarie e di informare i partecipanti dei rischi e delle modalità di utilizzo di tali attrezzature. 

Devi disporre di un piano d’azione precedentemente testato per eventuali casi di emergenza, nonché dei mezzi necessari per evacuare i partecipanti in caso di imprevisti. Se insieme al tuo gruppo sarete a più di un’ora dai centri di assistenza sanitaria, è buona norma disporre di un certificato di primo soccorso in contesti remoti di livello standard (Wilderness First Responder, WFR) o avanzato (Wilderness Advanced First Aid, WAFA), e di una certificazione aggiornata per praticare la rianimazione cardiopolmonare. Scopri di più su come creare un piano di emergenza.

Dichiarazioni di non responsabilità del partner

Adventure Travel Trade Association (ATTA): per gentile concessione della Adventure Travel Trade Association. ©2021 Adventure Travel Trade Association. Tutti i diritti riservati.

Il nome e il logo della Adventure Travel Trade Association (ATTA) sono utilizzati con il suo permesso, che non costituisce in alcun modo un’approvazione o una verifica di controllo, espressa o implicita, di alcun prodotto, servizio, persona, azienda, opinione o posizione politica. La ATTA non seleziona né approva le Esperienze Airbnb o gli host, e non è coinvolta nel processo di selezione o approvazione. Per ulteriori informazioni sulla Adventure Travel Trade Association, visita la pagina adventuretravel.biz.