English — Español — 中文 — Français — Italiano —日本語

Da come aiutare le persone a scegliere la giusta attività fino alle misure di sicurezza da mettere in atto, abbiamo collaborato con la Adventure Travel Trade Association (ATTA) per poterti offrire dei consigli su come organizzare un’Esperienza sicura.

Crea le giuste aspettative

Se è necessario soddisfare dei requisiti di salute, forma fisica o di altro tipo per partecipare all’attività in tutta sicurezza, indicalo chiaramente nella descrizione dell’Esperienza. Includi informazioni sulla durata, sullo sforzo e sulle condizioni fisiche richiesti per svolgerla, nonché sulle eventuali competenze necessarie.

Ecco una guida dell’ATTA che ti aiuterà a comunicare ai partecipanti il livello di abilità necessario per svolgere l’attività: 

Livello principianti: ai partecipanti non è richiesta alcuna esperienza di surf, ma devono saper nuotare. Onde tranquille, alte fino alla vita.

Livello intermedio: i partecipanti devono saper nuotare ed essere a proprio agio, a breve distanza dalla riva, a pagaiare e cavalcare onde non di forte intensità che si infrangono su un fondale di sabbia o rocce.

Livello avanzato: i partecipanti devono essere a proprio agio, a una distanza considerevole dalla riva, a pagaiare e cavalcare onde che arrivano fino alla testa e oltre, e che potrebbero infrangersi con forza su un fondale di sabbia, rocce o misto.

Comunica spesso con gli ospiti 

Quando ricevi una prenotazione, puoi utilizzare il sistema di messaggistica di Airbnb per presentarti, mettere il partecipante a suo agio e aiutarlo a prepararsi. Non dimenticare di ribadire che sei sempre disponibile a rispondere a qualsiasi domanda. 

Devi fare in modo che coloro che partecipano alla tua Esperienza si sentano a proprio agio nel fare domande in qualsiasi momento. Cerca di anticipare alcuni dubbi, ad esempio come utilizzare il bagno durante lo svolgimento dell’attività o quali sono le aspettative in merito all’interazione con gli altri partecipanti. Può sembrare ovvio, ma assicurati che tutti i partecipanti sappiano nuotare. Chiarisci in modo aperto qualsiasi tipo di dubbio i partecipanti possano avere e renditi disponibile a rispondere a queste e ad altre domande per tutta la durata della tua Esperienza. 

Ascolta con pazienza le loro preoccupazioni e prova a metterti nei loro panni. Potrebbero chiederti se verranno forniti cibo, snack o acqua, se devono portarsi una bottiglietta e se saranno disponibili dei servizi igienici. Prova a giocare d’anticipo e a offrire queste informazioni prima che te le chiedano. Non dare nulla per scontato: ciò che per te è normale può, invece, risultare difficile o essere motivo di preoccupazione per i partecipanti. Una buona comunicazione è fondamentale per garantire un’Esperienza sicura e piacevole. 

Segui le normative locali e controlla le previsioni del tempo

Devi sempre aggiornarti (o fare qualche ricerca) in merito a se e quando è possibile svolgere l’attività, e su quali regole o norme sono in vigore in quella zona. Devi consultare le previsioni relative alle onde e conoscere questa zona abbastanza bene da poter prevedere le condizioni per praticare il surf. 

Organizza un briefing con i partecipanti prima dell’inizio dell’attività

A riva, prima di avventurarti in acqua, insegna ai partecipanti di livello principiante come pagaiare, ribaltare la tavola e salirci su. Per assicurarti che i partecipanti, qualunque sia il loro livello, si sentano a proprio agio prima di iniziare l’attività, per prima cosa dai loro informazioni sulla zona, poi offri dei consigli su come comportarsi. 

Valuta costantemente le abilità dei partecipanti (per es. quando parli con loro a riva, quando pagaiate e in acqua). Una volta in acqua, chiedi loro come si sentono, osservali per assicurarti che siano a proprio agio e che abbiano le abilità necessarie per poter proseguire con l’attività. 

Fornisci l’attrezzatura adeguata

Assicurati che ai partecipanti stiano bene le condizioni in cui verrà svolta l’attività e che si sentano a proprio agio sulla tavola a loro assegnata. I principianti dovrebbero avere un longboard con superficie morbida o in schiuma, pinna posteriore e laccio di buona qualità. 

Se metti a disposizione mute, stivaletti da surf, guanti e cappucci, controlla che non ci siano buchi e strappi e assicurati che ai partecipanti vengano assegnate le taglie giuste. Sciacqua l’attrezzatura con acqua dolce e conservala al riparo dai raggi solari per far sì che rimanga in buone condizioni.

Scegli le condizioni adatte

Prima di iniziare l’attività, informa i partecipanti delle dimensioni e della forza delle onde, delle correnti e di ostacoli sottacqua o esemplari di vita marina di cui dovrebbero essere a conoscenza. Comunica chiaramente sin dall’inizio quando e in che modo si infrangeranno le onde. 

Monitora costantemente le condizioni in cui si sta svolgendo l’attività, nel caso in cui queste cambino e sia necessario tornare indietro. Devi essere in grado di capire quando queste diventano troppo pericolose per il livello di abilità dei partecipanti. Non svolgere l’attività nel caso in cui vi siano dei rischi eccessivi o inaspettati per i partecipanti.

La sicurezza al primo posto

In quanto host dell’Esperienza, dovresti avere competenze di salvataggio in acqua e disporre di certificazioni aggiornate per poter effettuare manovre sia di primo soccorso che di rianimazione cardiopolmonare.  Se insieme al tuo gruppo sarete a più di un’ora dai centri di assistenza sanitaria, è buona norma disporre di un certificato di primo soccorso in contesti remoti di livello standard (Wilderness First Responder, WFR) o avanzato (Wilderness Advanced First Aid, WAFA), oltre a quello per praticare la rianimazione (o equivalente). Inoltre, dovresti avere già un’ampia esperienza nello svolgimento di quest’attività nelle zone e nelle condizioni in cui sarà praticata. 

Assicurati di avere sempre a portata di mano un kit di primo soccorso completo in spiaggia. Ti consigliamo anche di avere un piano d’azione in caso di emergenza e di comunicarlo ai partecipanti, spiegando loro come sono tenuti a comportarsi. Le emergenze possono includere infortuni, condizioni meteorologiche impreviste, correnti o esemplari di vita marina inaspettati, o un improvviso aumento delle dimensioni delle onde. Scopri di più su come creare un piano di emergenza.

Dichiarazioni di non responsabilità del partner

Adventure Travel Trade Association (ATTA): per gentile concessione della Adventure Travel Trade Association. ©2021 Adventure Travel Trade Association. Tutti i diritti riservati.

Il nome e il logo della Adventure Travel Trade Association (ATTA) sono utilizzati con il suo permesso, che non costituisce in alcun modo un’approvazione o una verifica di controllo, espressa o implicita, di alcun prodotto, servizio, persona, azienda, opinione o posizione politica. La ATTA non seleziona né approva le Esperienze Airbnb o gli host, e non è coinvolta nel processo di selezione o approvazione. Per ulteriori informazioni sulla Adventure Travel Trade Association, visita la pagina adventuretravel.biz.