English — Español — 中文 — Français — Italiano —日本語

Da come aiutare le persone a scegliere la giusta attività fino alle misure di sicurezza da mettere in atto, abbiamo collaborato con la Adventure Travel Trade Association (ATTA) per poterti offrire dei consigli su come organizzare un’Esperienza sicura.

Crea le giuste aspettative

Se è necessario soddisfare dei requisiti di salute, forma fisica o di altro tipo per godersi l’attività in tutta sicurezza, indicalo chiaramente nella descrizione dell’Esperienza. Descrivi l’ambiente e il tipo di escursione in modo da fornire le informazioni necessarie sulle caratteristiche e sul tipo di terreno (ad esempio, desertico, costiero o di montagna, su sentiero o fuori sentiero, aperto o denso, ecc.).

Nella descrizione dell’Esperienza includi informazioni sulla durata dell’attività e sullo sforzo e il livello di forma fisica richiesti per svolgerla. 

Ecco una guida dell’ATTA che ti aiuterà a comunicare ai partecipanti il livello di abilità necessario per svolgere l’attività: 

Livello principianti: sentieri semplici, spostamenti facili e brevi distanze. Nessun requisito fisico oltre a camminare a un ritmo normale.

Livello intermedio: potrebbe trattarsi di normali percorsi o di semplici aree fuori sentiero, su terreni di livello facile o moderato. Potrebbe essere richiesto un livello di resistenza di base. Se si tratta di una giornata lunga o di un’attività suddivisa in più giorni, oltre all’attrezzatura vengono trasportati anche degli zaini.

Livello avanzato: l’attività può richiedere di camminare per ore e per diversi giorni anche lungo tratti alquanto ripidi. Può includere arrampicate non tecniche sulle cime delle montagne e attraversamenti di fiumi, crinali e valli. Di solito è richiesta una resistenza fisica pari a quella necessaria per trasportare uno zaino per un giorno intero.

Comunica spesso con gli ospiti 

Quando ricevi una prenotazione, puoi utilizzare il sistema di messaggistica di Airbnb per presentarti, mettere il partecipante a suo agio e aiutarlo a prepararsi. Fai domande sulla sua salute al fine di scoprire eventuali problemi che potrebbero compromettere la partecipazione all’attività, da una semplice allergia alimentare fino a patologie cardiache. Fai sapere con chiarezza se hai la possibilità (o la volontà) di apportare delle modifiche all’Esperienza per andare incontro alle sue esigenze. Non dimenticare di ribadire che sei sempre disponibile a rispondere a qualsiasi domanda. 

Devi fare in modo che coloro che partecipano alla tua Esperienza si sentano a proprio agio nel fare domande in qualsiasi momento. Cerca di anticipare alcuni dubbi, ad esempio come utilizzare il bagno durante lo svolgimento dell’attività o quali sono le aspettative in merito all’interazione con gli altri partecipanti. Fornisci in anticipo ai tuoi ospiti un elenco di ciò di cui avranno bisogno. Per questo tipo di attività puoi includere, ad esempio, informazioni sul livello di forma fisica richiesto per poter partecipare, sulle attrezzature che metterai a disposizione, e su altre cose come il tipo di zaino o borsa dove inserire i propri effetti personali, quali scarpe da indossare e come vestirsi a strati. Chiarisci in modo aperto qualsiasi tipo di dubbio i partecipanti possano avere e renditi disponibile a rispondere a queste e ad altre domande per tutta la durata della tua Esperienza. 

Ascolta con pazienza le loro preoccupazioni e prova a metterti nei loro panni. Potrebbero chiederti se verranno forniti cibo, snack o acqua, se devono portarsi una bottiglietta e se saranno disponibili dei servizi igienici. Prova a giocare d’anticipo e a offrire queste informazioni prima che te le chiedano. Non dare nulla per scontato: ciò che per te è normale può, invece, risultare difficile o essere motivo di preoccupazione per i partecipanti. Una buona comunicazione è fondamentale per garantire un’Esperienza sicura e piacevole. 

Organizza un briefing con i partecipanti prima dell’inizio dell’attività

Prima di iniziare l’Esperienza, assicurati che i partecipanti sappiano cosa li aspetta. Controlla che abbiano le attrezzature, il cibo e l’acqua necessari e che abbiano ben compreso i livelli di incertezze e difficoltà a cui andranno incontro. 

Alcuni partecipanti potrebbero non sentirsi a proprio agio e potrebbero aver bisogno di qualcosa di diverso rispetto a una persona del posto, quindi se riesci a prevedere queste esigenze, puoi migliorare ulteriormente l’Esperienza.

Fornisci l’attrezzatura adeguata

L’attrezzatura che fornisci ai partecipanti deve essere in buone condizioni: puoi includere zaini, tende, cuscinetti, sacchi a pelo, utensili da cucina, piatti, tazze, bastoni da trekking e bottiglie d’acqua. 

Se non sarai tu a fornire l’attrezzatura, controlla quella dei partecipanti (ad es. zaini, tende, scarponi, strati d’abbigliamento) e assicurati che sia adatta e in buone condizioni. 

Devi portare con te (e anche saper usare) un kit di pronto soccorso completo che ti consenta di intervenire in caso di infortunio di un partecipante e di mettere quest’ultimo al sicuro. Devi anche disporre di uno o più dispositivi di comunicazione per richiedere assistenza esterna, se necessario. 

Scegli le condizioni adatte e preparati agli imprevisti

Dai ai partecipanti tutte le informazioni necessarie, fra cui condizioni meteorologiche, tipo di terreno, altitudine, lunghezza e cambi di altitudine del sentiero, e quanto peso dovranno trasportare. Se vi troverete in aree in cui c’è rischio di forti piogge, assicurati di monitorare le previsioni del tempo e di sapere come gestire le situazioni di allagamento. Informa i partecipanti su come possono prepararsi al meglio per affrontare queste sfide e altri problemi imprevisti ma possibili. In alcune escursioni, ad esempio quelle più lunghe o in contesti ambientali più ostili, ci si potrebbe imbattere in condizioni molto più varie rispetto a quelle per principianti. 

Non verranno applicate penalità nel caso in cui tu dovessi cancellare un’Esperienza per un’emergenza, condizioni meteorologiche o problemi di sicurezza. Scopri di più sui termini di cancellazione previsti per le Esperienze

La sicurezza al primo posto

Assicurati che il piano che hai messo a punto e l’itinerario siano facilmente comprensibili per i partecipanti. Includi anche informazioni specifiche su cosa fare in caso di smarrimento o infortunio. 

In qualità di host, puoi adottare le precauzioni necessarie per prevenire alcuni dei problemi più comuni, come gestire eventuali condizioni meteorologiche impreviste e dare supporto a un partecipante che non sia adeguatamente preparato per le difficoltà riscontrate. Per evitare situazioni del genere puoi, ad esempio, controllare il percorso con i partecipanti prima di partire e assicurarti che questi siano al corrente delle difficoltà a cui andranno incontro. 

Non sarà possibile prevenire al 100% qualsiasi tipo di problema: basti pensare a casi di stanchezza dei partecipanti, alle giornate lunghe e a situazioni quali attraversare un fiume o affrontare terreni alquanto ripidi. Per questo motivo, ricordati di prestare sempre attenzione ai vari rischi che potrebbero presentarsi, di dare supporto ai partecipanti ed eventualmente adattare il programma dell’Esperienza a seconda delle necessità. 

Devi disporre di un piano d’azione testato per eventuali casi di emergenza, nonché dei mezzi necessari per evacuare un partecipante in caso di imprevisti. Se insieme al tuo gruppo sarete a più di un’ora dai centri di assistenza sanitaria, è buona norma disporre di un certificato di primo soccorso in contesti remoti di livello standard (Wilderness First Responder, WFR) o avanzato (Wilderness Advanced First Aid, WAFA), oltre a quello per praticare la rianimazione (o equivalente). Scopri di più su come creare un piano di emergenza.

Dichiarazioni di non responsabilità del partner

Adventure Travel Trade Association (ATTA): per gentile concessione della Adventure Travel Trade Association. ©2021 Adventure Travel Trade Association. Tutti i diritti riservati.

Il nome e il logo della Adventure Travel Trade Association (ATTA) sono utilizzati con il suo permesso, che non costituisce in alcun modo un’approvazione o una verifica di controllo, espressa o implicita, di alcun prodotto, servizio, persona, azienda, opinione o posizione politica. La ATTA non seleziona né approva le Esperienze Airbnb o gli host, e non è coinvolta nel processo di selezione o approvazione. Per ulteriori informazioni sulla Adventure Travel Trade Association, visita la pagina adventuretravel.biz.