Nota anche come “la Parigi della Scandinavia”, Porvoo è una pittoresca cittadina appena fuori Helsinki. Il borgo attira creativi da generazioni: poeti, artisti, scrittori e designer come la nostra fashion designer Liisa e il celebre sceneggiatore finlandese Jussi, che soggiornò in una stanza oggi disponibile su Airbnb.

Porvoo-Landscape

“In passato, in questa casa ha abitato anche un orso polare. Era l’animale domestico! Ora abbiamo solo qualche scrittore” ci racconta Liisa nel soggiorno di casa sua, una delle abitazioni tradizionali in legno rosa del XVIII secolo per cui Porvoo è celebre.

Liisas-Pink-house

Meet-Liisa

La casa di Liisa si trova all’entrata della città vecchia, dove stretti vicoli in pietra ospitano boutique, caffè e negozi d’antiquariato. È così piccola, che per girarla tutta basta solo mezz’ora. E poi? “E poi c’è l’acqua” ci dice Liisa mentre osserva il fiume Porvoonjoki nel suo viaggio verso il mare. “In mezz’ora puoi fare una camminata, attraversare due ponti e ritrovarti in una foresta incantata sull’Isola di Sikosaari. È lì che vado quando cerco ispirazione”.

Alcune delle più celebri creazioni finlandesi, come le illustrazioni dei Mumin o la famosa casa di moda Samuji, sono nati nell’arcipelago esterno di Porvoo: piccole isole coperte di boschi punteggiate dagli immancabili mökki, cottage che in estate si riempiono di artisti e famiglie.

Bethany-drinking-tea

Snowed-in-Kota-hut

Se hai sempre sognato di avere un lago e una foresta tutti per te, la Finlandia è il luogo dei tuoi sogni: il Paese ha un lago ogni 26 abitanti, ed è coperto al 70% da foreste. “Adoro lavorare da qui” ci dice Madara, host Airbnb, mentre passeggiamo nella foresta innevata che circonda il suo mökki appena fuori Porvoo. “Mi sento totalmente libera”.

Meet-Madara

Nel profondo della foresta, il nostro host Terho (finlandese originario della zona) ci invita a prenderci il nostro tempo. “Respirate l’aria pura, ascoltate il silenzio e svuotate la mente” ci dice mentre ci accompagna alla sauna. Con un lonkero freddo tra le mani (una sorta di gin tonic al pompelmo in lattina), ci riscaldiamo al buio in una sauna tradizionale a legna. Una volta finito, ancora in accappatoio, ci lanciamo in una corsa nella neve per tuffarci in un buco nel ghiaccio.

Smoke-sauna

Ice-hole-plunge

Per noi sarebbe follia, i finlandesi lo chiamano avanto, o nuoto invernale; include anche una sessione nella sauna all’insegna dell’adrenalina, e la miglior dormita della nostra vita.

Ice-hole-peace

Secondo i locali, questo relax spalanca la mente alla creatività, e l’originalità non sfocia solamente nell’arte e nel design. Il movimento dello slow food ora è di moda, ma a Porvoo la cucina casalinga e con prodotti locali è sempre stata una tradizione. Oggi, una nuova generazione di chef dà nuova vita al panorama gastronomico della città rivisitando in chiave moderna la cucina finlandese.

Fire-pit-cook-out

Un altro motivo per far visita a Porvoo? Per quanto sorprendente è proprio la cucina locale! Spesso con la sua barca a remi Madara raggiunge Sinne Bistro, il ristorante che secondo i locali ha stimolato il panorama gastronomico locale. “È splendido sapere che il pesce che stai mangiando viene dal fiume di fronte a te” ci dice un commensale davanti al suo piatto di burbot, pesce pescato tra i ghiacci e fritto in burro marrone.

Molto spesso, le persone percorrono i 45 minuti di macchina che separano Helsinki da Porvoo proprio per mangiare in locali come Meat District, Zum Beispiel e Sicapelle.

Sinne-overhead

Sinne-plate

Siamo stati insieme per un po’, e non c’è stata una volta in cui Madara abbia dovuto dare un’occhiata al cellulare. Non vogliamo rubarle troppo tempo, ma lei non sembra preoccuparsene: “non c’è fretta”, ci dice sorridendo. Tra i rifugi sperduti, lo stile di vita semplice e un rapporto salutare con la natura, a Porvoo i finlandesi sembrano aver affinato l’arte del vivere la vita con la giusta calma. Ora tocca a noi fare altrettanto.

Madaras-kitchen-table

View-of-the-Porvoo-river

Scopri di più su Porvoo qui.


Not Yet Trending è un’indagine condotta da Airbnb. Prendendo spunto dai dati di crescita degli ospiti, ricerchiamo destinazioni ancora inesplorate prima che vengano scoperte. Per tutto quello che i numeri non possono dirci, ci rivolgiamo direttamente alla fonte: gli host di Airbnb.