English — Español — 中文 —  Deutsch — Français — Italiano — 日本語 — 한국어 — русский — Português Nederlands

La prenotazione di un’esperienza è un passaggio molto importante e sappiamo che comprendere cosa spinge gli ospiti a farlo è un’informazione preziosa per gli host. Recentemente i ricercatori delle esperienze Airbnb hanno intervistato gli ospiti per ottenere informazioni sulle loro opinioni. 

Hanno ricevuto risposte da oltre 2.000 intervistati con un viaggio già prenotato che avevano cercato esperienze con delle date specifiche selezionate o avevano visualizzato almeno due esperienze sul sito. Il 69% degli intervistati proveniva dagli Stati Uniti, mentre il restante 31% arrivava da Regno Unito, Francia, Germania, Corea, Italia, Spagna, Russia, Giappone, India, Cina e Brasile. Questo implica che ci sono alcune popolazioni che il team non ha raggiunto, ma i risultati forniscono comunque alcune informazioni utili. 

Ricordate che questi sono solo i risultati di un sondaggio. Ci sarà sempre qualcosa da imparare e il team di ricerca spera di continuare a condividere le sue scoperte con voi man mano che sempre più ospiti di tutto il mondo parteciperanno a esperienze. 

Chi è più propenso a prenotare un’esperienza? 

In primo luogo, la familiarità è fondamentale: gli intervistati che avevano prenotato un’esperienza in precedenza erano molto più propensi a prenotarne ancora rispetto a coloro che non lo avevano mai fatto. Quindi è verosimile che alcuni dei vostri ospiti abbiano già preso parte a un’esperienza in passato e ne conoscano il funzionamento. 

Un altro aspetto del sondaggio è che l’età non ha influenzato la loro propensione a prenotare un’esperienza. Naturalmente, il tipo di esperienza che offrite attirerà probabilmente più persone di alcune fasce d’età rispetto ad altre, ma nel complesso preparatevi a ricevere prenotazioni da ospiti di età molto diversificate.  

Ricapitolando

  • Aspettatevi che ospiti di tutte le età siano interessati a prenotare la vostra esperienza. 
  • È più probabile che abbiate ospiti che hanno già prenotato un’esperienza.

Perché gli ospiti prenotano le esperienze?

Gli intervistati hanno detto che le esperienze sono interessanti perché sono uniche. Uno di loro ha affermato che il suo obiettivo era quello di fare qualcosa di unico in ogni luogo che visitava. Un altro intervistato che viaggiava in Europa per la prima volta ha spiegato che prenotare un’esperienza era un modo per fare qualcosa di interessante senza esagerare. Gli ospiti sembrano pensare alle esperienze come a un modo per cimentarsi con qualcosa che pochi altri viaggiatori potrebbero fare, quindi mettete in mostra ciò che rende speciale la vostra esperienza sulla vostra pagina. Quali parti della vostra esperienza la distinguono dalle altre? 

Gli intervistati attribuiscono inoltre grande valore all’accesso esclusivo a luoghi del posto. Non avere alcuna conoscenza approfondita al riguardo e sentirsi come un turista sono fattori che rendono piuttosto facile prendere le distanze da un luogo, perciò gli ospiti amano la possibilità di acquisire una prospettiva locale. Un intervistato ha detto di amare le escursioni, ma che è difficile farne senza conoscenze locali, perciò cercherà qualcuno che lo aiuti. 

Gli abitanti del luogo hanno il potere di far conoscere per davvero la propria località ai nuovi arrivati, quindi fate del vostro meglio per evidenziare come la vostra conoscenza in qualità di autoctoni migliori la vostra esperienza. 

Raccontate qualcosa sulla storia del posto? Accompagnate i partecipanti in zone normalmente difficili da trovare? Includere questi dettagli nella pagina della vostra esperienza può fare una grande differenza.

Ricapitolando

  • Comunicate in che modo la vostra esperienza è diversa dalle altre opzioni.
  • Aiutate gli ospiti a sentirsi parte della comunità locale. 

Cosa frena gli ospiti dal prenotare delle esperienze?

Gli intervistati che hanno deciso di non prenotare un’esperienza hanno indicato alcuni motivi per la loro scelta. La barriera più comune era il prezzo. Gli ospiti che non hanno effettuato prenotazioni spesso consideravano le esperienze troppo costose per ciò che offrivano. Ecco perché è importante spiegare agli ospiti le ragioni per cui la vostra esperienza ha un valore maggiore rispetto a un’attività comune. 

Ricordate che siete voi a trasmetterne il valore! Il costo dell’esperienza non copre solo forniture e altre spese, ma riflette anche l’importanza del vostro tempo, delle vostre competenze, delle vostre conoscenze e della vostra prospettiva unica. 

Inoltre, questo potrebbe aiutare a convincere gli ospiti che non sono sicuri della qualità delle esperienze: d’altronde, tanti partecipanti al sondaggio lo hanno ammesso. 

Il team di ricerca ha anche notato come molti intervistati che non hanno effettuato prenotazioni fossero preoccupati di programmare gli impegni durante il viaggio con così tanto anticipo. I viaggiatori spesso preferiscono che il loro tempo sia meno strutturato, e questo spesso li identifica con coloro che prenotano all’ultimo minuto. Per aiutarvi in tal senso, alcuni host hanno segnalato che ridurre gli orari limite per prenotare può contribuire ad attirare più ospiti di questo tipo. 

Ricapitolando

  • Siate specifici su ciò che rende la vostra esperienza preziosa in modo da dimostrare perché vale la pena prendervi parte.
  • Ridurre gli orari limite per prenotare può attrarre ospiti che non vogliono impegnarsi con una tabella di marcia specifica troppo in anticipo.

Ci sono molti elementi che contribuiscono a favorire o meno la prenotazione di un’esperienza da parte di un ospite, e il team di ricerca di Airbnb è sempre al lavoro per individuarli. L’obiettivo finale di questa ricerca è quello di fornire agli host informazioni utili che ci auguriamo voi possiate sfruttare!