English中文DeutschEspañolFrançais 日本語한국어 Portuguêsру́сскийNederlands

Si va a Los Angeles: siamo entusiasti di invitarvi alla nuova edizione dell’Airbnb Open, il nostro raduno annuale che – ripensato, migliorato e ampliato – vi offrirà la possibilità di vedere, ascoltare e gustare il meglio di questa splendida città.

A Los Angeles non solo sveleremo nuovi ed entusiasmanti sviluppi per la community di Airbnb ma, grazie a degli eventi ispirati alla vostra attività di host, celebreremo anche l’impegno che dedicate ad accogliere i vostri ospiti al meglio.

Gli host di Los Angeles saranno fieri di svelare i segreti della città ai loro ospiti: a prima vista L.A. può sembrare una meta sconfinata, essendo composta da centinaia di quartieri collegati tra loro da oltre 800 chilometri di strade tangenziali. C’è così tanta scelta che può essere difficile decidere da dove iniziare, ma loro renderanno tutto facile.

La ricchezza della città risiede nei suoi eccezionali quartieri. Ogni zona è dotata di un suo carattere preciso e distintivo, e questa diversità culturale si riflette nella varietà di ristoranti, di affascinanti gallerie d’arte e di locali storici per eventi e spettacoli.

LA-OPEN_Elliott_Los-Angeles_20160605_0104

In particolare, siamo innamorati di Downtown L.A., il quartiere dove avrà sede l’Airbnb Open. Negli ultimi anni, quest’area è stata rivitalizzata dal rapido afflusso di nuovi residenti e, recentemente, l’autore David Ulin ha scritto un articolo per il New York Times in cui ha descritto L.A. come “una città in grado di organizzarsi da sola”, mostrando come esempio proprio la crescita di Downtown. Infatti, nelle vicinanze di luoghi storici come il Grand Park, il Bradbury Building e la Central Library sono sorti locali rinomati, ristoranti, gallerie e teatri.

I residenti e i le personalità influenti di Downtown hanno contribuito a favorire questo sviluppo, conservando l’architettura storica di quest’area e adattandola alle nuove tendenze. Di conseguenza, Downtown si è sviluppata diventando uno dei poli culturali della costa occidentale: l’anno scorso è stato inaugurato il Broad, un eccellente museo d’arte contemporanea che si è subito guadagnato recensioni entusiastiche, mentre il leggendario Grand Central Market è diventato ormai una classica destinazione per tutti gli amanti del cibo e il Last Bookstore, che ebbe origine in una soffitta di Downtown, è oggi una delle librerie indipendenti più famose al mondo.

Downtown è un chiaro esempio della capacità di reinventarsi di Los Angeles, e questo lo rende il posto ideale per ritrovarci e immaginare il futuro dell’ospitalità, insieme.

Oltre a Downtown, L.A. è alle prese anche con altri cambiamenti: a maggio è stata inaugurata l’estensione di una linea ferroviaria che, per la prima volta in 60 anni, collega i quartieri della città alla spiaggia. I residenti ora hanno a disposizione maggiori opzioni di trasporto per risolvere i problemi legati alla congestione del traffico – come nuovi treni, autobus e piste ciclabili – e un numero sempre maggiore di persone preferisce così camminare, andare in treno o in bicicletta.

Si tratta di un luogo che presenta infinite possibilità per i visitatori. Potete andare a Chatsworth per fare un giro a cavallo lungo i sentieri panoramici che si affacciano sulla San Fernando Valley, oppure prendere la linea Oro della metropolitana per ammirare i manufatti degli indiani d’America al Southwest Museum di Mount Washington. O, ancora, potete recarvi a South L.A. per contemplare le storiche Watts Towers, un monumento composto da cemento, piastrelle, vetro e fil di ferro costruito nell’arco di 33 anni da un unico artista. In ogni caso, come ambasciatori della vera ospitalità, non vorrete certo perdervi l’incredibile varietà di esperienze locali e autentiche che solo Los Angeles può offrire.

Vi aspettiamo a L.A., a novembre, all’Airbnb Open!